Lazio-Atalanta, Gasperini: “Ranieri ha voluto mettere un po’ di veleno, siamo noi l’obiettivo”

Lazio-Atalanta, Gasperini: “Ranieri ha voluto mettere un po’ di veleno, siamo noi l’obiettivo”

Il tecnico dei bergamaschi commenta il botta e risposta relativo alle dichiarazioni del tecnico giallorosso

di Redazione, @forzaroma

Il botta e risposta tra Lazio e Roma ha contribuito a mettere molto pepe sullo scontro diretto decisivo di domani all’Olimpico. L’Atalanta, vincendo con i biancocelesti, aumenterebbe le chance Champions ma il prepartita è stato di quelli movimentati. “Credo che Ranieri abbia voluto mettere un po’ di veleno – ha detto Gian Piero Gasperini in conferenza stampa -. Siamo noi l’obiettivo. Siamo noi i veri parafulmini delle critiche che arrivano da tutte le parti. Si accendono le polemiche, a noi non resta che giocare”. L’allenatore dell’Atalanta fa scudo, l’unico pensiero è il campo: “Con la classifica così corta sarà una gara molto importante per questo finale di stagione, la prima di un mini-campionato di quattro gare. Nella nostra zona di classifica è un campionato appassionante e imprevedibile. La partita va preparata sotto tutti gli aspetti, la cosa più importante è giocare. I traguardi sono tutti raggiungibili, sono cose che ormai diciamo da settimane. La squadra che temo di più? Domani temo la Lazio, per il campionato conteranno tutte le partite da qui alla fine. Conta sempre l’avversario”.

Il tecnico degli orobici continua: “Abbiamo un piccolo vantaggio rispetto agli altri: se non sbagliamo, per le squadre che corrono è impossibile raggiungerci. Dobbiamo mettere tutte le energie sulla nostra gara: se facciamo bene le nostre partite, non dobbiamo guardare i risultati delle altre. Il campionato è difficile, tra la Champions e l’Europa League ci potranno essere due o tre punti. Si passa da niente al massimo. Di fatto è difficilissimo per tutte, ho visto che in queste giornate non è semplice. Se siamo tutte lì l’equilibrio è altissimo. Tutte giocano, è l’aspetto positivo, anche quelle che non hanno un obiettivo determinante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy