La Roma riprende la sua corsa. Oggi Pallotta in Campidoglio dal Sindaco Marino per lo Stadio

di finconsadmin

 (di Marco Cruciani) Per battere la miglior Fiorentina della stagione ci voleva una grande Roma, e cosi è stato. 2-1. Partita sofferta, bella, di quelle che al fischio finale ti fanno pensare che di punti ne hai fatti più di tre. In un orario inconsueto, non calcistico, la Roma raggiunge quote 37 punti in classifica grazie all’undicesima vittoria in quindici gare.

 

 

 

Una partita che lascia tanti spunti da analizzare e che ha più di un volto: A partire da quello di Mattia Destro, all’esordio in campionato. Gli sono bastati 32 minuti per segnare il gol decisivo: entra, segna, esce … magari non se lo immaginava così il suo ritorno in campo, magari è andato meglio di quanto si aspettasse. E poi c’è Gervinho, insieme a Totti, la vera Differenza di questa Roma.  Salta l’uomo usando tutti e due i piedi senza dare punti di riferimento. Grazie a uno dei tanti dribbling della sua gara al ‘7 Maicon raccoglie e insacca l’1-0. La Fiorentina è una squadra forte e ben organizzata, non si arrende e alla mezzora raggiunge il pareggio con Vargas. Nella ripresa partono meglio i Viola, ma la Roma si sveglia e dopo dieci minuti di assedio culminati con un palo di Strootman, arriva il 2-1 di Destro su assist del solito ivoriano imprendibile.

 

Quando c’è da mettere il risultato in cassaforte se ne occupano loro: Medhi Benatia e, soprattutto, Leandro Castan l’altro volto di questa giornata. Quella di ieri è probabilmente la sua miglior partita da quando è alla Roma, impreziosità dall’intervento su Giuseppe Rossi davanti al portiere a pochi minuti dalla fine. L’ultima immagine di questa gara, ma non per importanza, la dedico a Morgan De Sanctis che si riprende immediatamente dopo l’errore di Bergamo. Per chi ha visto la parata sulla punizione di Pasqual non servono ulteriori commenti.

 

 

IL PRIMO MATTONE DEL NUOVO STADIO – Il presidente della Roma James Pallotta, questa mattina ha fatto visita in Campapidoglio al Sindaco di Roma Ignazio Marino per trattare il tema stadio. Erano presenti all’incontro anche una delegazione della società composta da: il direttore generale Mauro Baldissoni, Mark Pannes, Italo Zanzi l’architetto Dan Meis e il costruttore romano Luca Parnasi.

 

Al termine della conferenza sono state riportate le parole di Pallotta in una nota della società.

“Siamo grati al Sindaco Ignazio Marino per aver accettato il nostro invito e per averci accolto in Campidoglio. Il nostro progetto continua e abbiamo trovato di grande valore i riscontri provenienti dal Sindaco e dagli Assessori. Li ringraziamo per il tempo che ci hanno dedicato e continuiamo a dare la nostra energia per collaborare con la città su questo grande progetto”.

 

Queste, invece, le parole di Parnasi.

“Un ringraziamento al Sindaco e ai suoi principali collaboratori per questo primo segnale di grande attenzione e disponibilità che ci stimola a proseguire velocemente nella preparazione di un progetto di qualità insieme alla Roma e condiviso da tutta la cittadinanza”.

 

Dan Meis, architetto che cura in prima persona il progetto stadio della Roma, all’uscita dal Campidoglio si è intrattenuto con i cronisti presenti: “Sarà il miglior stadio al mondo. Il progetto verrà presentato molto presto”

 

 Anche il Sindaco Ignazio Marino dice la sua pubblicamente tramite una nota emessa in mattinata.

“Sono rimasto molto colpito dall’entusiasmo sia dei progettisti che di James Pallotta, che ha illustrati un progetto davvero avveniristico. Si tratta di uno stadio dai 52mila ai 60mila posti a sedere, ma straordinariamente organizzato come accessi, come disegno architettonico”.

 

Il cerchio si chiude con il comunicato ufficiale uscito sul sito dell’As Roma:

“I rappresentati della società A.S. Roma hanno incontrato oggi il Sindaco Ignazio Marino, ed i partner del progetto, per presentare un’anteprima del piano per il nuovo stadio da 52.000 posti e raccogliere i primi riscontri.
La riunione, che ha coinvolto anche gli Assessori allo Sport e all’Urbanistica del Comune di Roma è stata richiesta da A.S. Roma con l’intenzione di riunire in dialogo tutte le parti coinvolte presso la sede istituzionale del Comune di Roma.”

 

 

 

 

TRIGORIA – Dopo la vittoria contro la Fiorentina Rudi Garcia non concede giorni di riposo alla squadra che, dunque, torna ad allenarsi al Cento Sportivo Fulvio Bernardini in vista della trasferta di San Siro contro il Milan, prossimo impegno in campionato.

La seduta è iniziata alle ore 18: i titolari contro la Fiorentina hanno svolto un lavoro defaticante, mentre i giocatori che non sono stati impiegati domenica hanno svolto le ripetute sui 300 metri. Fisioterapia per Totti, Gervinho e De Rossi .

 

 

 

 

SERIE A: ANTICIPI E POSTICIPI DALLA 18ª ALLA 21ª – La Lega ha stabilito gli anticipi e i posticipi dal 18esimoo al 21esimo turno di Serie A.

 

18ª GIORNATA ANDATA
Domenica 5 gennaio 2014 ore 15.00 CHIEVO – CAGLIARI
Domenica 5 gennaio 2014 ore 18.00 FIORENTINA – LIVORNO
Domenica 5 gennaio 2014 ore 20.45 JUVENTUS – ROMA
Lunedì 6 gennaio 2014 ore 12.30 NAPOLI – SAMPDORIA
Lunedì 6 gennaio 2014 ore 18.30 LAZIO – INTER

 

19ª GIORNATA ANDATA
Sabato 11 gennaio 2014 ore 18.00 LIVORNO – PARMA
Sabato 11 gennaio 2014 ore 20.45 BOLOGNA – LAZIO
Domenica 12 gennaio 2014 ore 12.30 TORINO – FIORENTINA
Domenica 12 gennaio 2014 ore 20.45 SASSUOLO – MILAN
Lunedì 13 gennaio 2014 ore 19.00 SAMPDORIA – UDINESE
Lunedì 13 gennaio 2014 ore 21.00 INTER – CHIEVO

 

1ª GIORNATA RITORNO
Sabato 18 gennaio 2014 ore 18.00 ROMA – LIVORNO
Sabato 18 gennaio 2014 ore 20.45 JUVENTUS – SAMPDORIA
Domenica 19 gennaio 2014 ore 12.30 UDINESE – LAZIO
Domenica 19 gennaio 2014 ore 20.45 MILAN – HELLAS VERONA

 

2ª GIORNATA RITORNO
Sabato 25 gennaio 2014 ore 18.00 NAPOLI – CHIEVO (*)
Sabato 25 gennaio 2014 ore 20.45 LAZIO – JUVENTUS
Domenica 26 gennaio 2014 ore 12.30 HELLAS VERONA – ROMA
Domenica 26 gennaio 2014 ore 20.45 FIORENTINA – GENOA (*)

 

Note: (*) Le due gare saranno invertite in caso di qualificazione del Chievo ai quarti di finale di TIM Cup.

 

 

 

TIM CUP: IL CALENDARIO DI OTTAVI E QUARTI DI FINALE –La Lega calcio di Serie A ha ufficializzato il calendario degli ottavi e dei quarti di finale della Tim Cup:

 

 

Ottavi di Finale:

 

JUVENTUS – AVELLINO Mercoledì 18 dicembre 2013 ore 21.00
FIORENTINA – CHIEVO Mercoledì 8 gennaio 2014
ROMA – SAMPDORIA Giovedì 9 gennaio 2014 
UDINESE – INTER Giovedì 9 gennaio 2014
LAZIO – PARMA Martedì 14 gennaio 2014
CATANIA –SIENA Mercoledì 15 gennaio 2014
MILAN – SPEZIA Mercoledì 15 gennaio 2014
NAPOLI – ATALANTA Mercoledì 15 gennaio 2014
Quarti di Finale  (*) (#):

 

 

ROMA/SAMPDORIA – JUVENTUS/AVELLINO Martedì 21 gennaio 2014 
MILAN/SPEZIA – UDINESE/INTER Mercoledì 22 gennaio 2014
CATANIA/SIENA – FIORENTINA/CHIEVO Giovedì 23 gennaio 2014
NAPOLI/ATALANTA – LAZIO/PARMA Mercoledì 29 gennaio 2014

 

Note: (*) Ove non indicato, l’orario d’inizio della gare e la rete televisiva di trasmissione
saranno comunicati successivamente.
(#) L’ordine di svolgimento di gara sarà determinato ai sensi dell’art. 3.7 del regolamento
della competizione.

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy