La Roma deferita per violazioni al Codice di Giustizia sportiva

di Redazione, @forzaroma

(repubblica.it) Il Procuratore Federale, sulla base degli atti trasmessi dall’Autorità Giudiziaria, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale nove società per violazioni al Codice di Giustizia sportiva

(tra cui Cesena, Udinese, Milan, Sampdoria, Roma e Palermo) e i relativi dirigenti all’epoca dei fatti, 8 agenti di calciatori ed 8 calciatori (tra cui Zamblera, Diana, Spinesi e Brevi).

Per violazione del Regolamento Agenti il Procuratore Federale, dopo quanto già disposto nelle scorse settimane e valutati complessivamente gli esiti di una serie di ulteriori ed autonomi procedimenti disciplinari ha, inoltre, deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale 37 agenti di calciatori, 24 dirigenti di società e 9 club per responsabilità diretta (Grosseto, Napoli, Sampdoria, Pro Vercelli, Frosinone, Bari, Palermo, Genoa e Vicenza).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy