Kluivert può sorridere: l’amico Nouri si è risvegliato dal coma

Kluivert può sorridere: l’amico Nouri si è risvegliato dal coma

Più di un anno fa il talento olandese di origini marocchine dell’Ajax era crollato a terra per un’aritmia cardiaca al 72′ di un’amichevole. Al suo arrivo a Roma, Justin ha voluto onorarlo scegliendo il suo 34 come numero di maglia

di Redazione, @forzaroma

Una splendida notizia per l’amico Justin Kluivert e per tutto il mondo del calcio: il giocatore dell’Ajax Abdelhak “Appie” Nouri si è risvegliato dal coma. Ad annunciarlo è stato il fratello Abderrahim, che ha confermato come lo scorso 5 agosto Nouri si abbia comunicato con i familiari muovendo la testa, gli occhi e le sopracciglia.

L’8 luglio del 2017 il talento olandese di origini marocchine era crollato a terra per un’aritmia cardiaca al 72′ di un’amichevole tra Werder Brema e Ajax. Fu soccorso immediatamente col defibrillatore e trasportato all’ospedale di Innsbruck in elicottero, ma quando quattro giorni dopo venne risvegliato dal coma farmacologico gli fu diagnosticato un danno cerebrale grave e permanente. Al suo arrivo a Roma, l’ex compagno di squadra Justin Kluivert ha deciso di scegliere il numero 34 proprio in suo onore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy