Inter-Roma: i precedenti

di Redazione, @forzaroma

Storia di una sfida infinita. Di gol spettacolari, di polemiche arbitrali, di scudetti contesi fino all’ultimo respiro e di coppe vinte in modo rocambolesco. Questo e tanto altro è stato e sarà ancora Inter-Roma o Roma-Inter. Un duello storicamente acceso, in particolar modo negli ultimi dodici anni: dal 2000 – contando tutte le competizioni – sono stati 39 i confronti diretti. Domenica, ore 20.45, stadio San Siro, sarà ancora Inter-Roma, seconda giornata di campionato, gara numero 162 in Serie A tra le due formazioni. I dati e le statistiche sono dalla parte della formazione nerazzurra: 70 successi Inter (42 al Meazza), 45 pareggi (25 al Meazza), 46 vittorie Roma (12 al Meazza).

 

Insomma, un campo difficile per la squadra giallorossa: l’ultimo “2” in campionato risale al 18 aprile 2007: 3-1, gol di Perrotta, Materazzi, Totti e Cassetti e per l’Inter festa scudetto rinviata (e rovinata) di una settimana. L’anno prima, 26 ottobre 2005, un’altra bella vittoria romanista: 3-2, Montella, Totti, Totti, Adriano, Adriano. Il Capitano sfoderò un cucchiaio memorabile, dai trenta metri, che Julio Cesar poté solo guardare. Quel successo ebbe un significato particolare: non si usciva con il bottino pieno da San Siro dal 18 settembre ’94, 1-0 autogol di Festa (anche in quell’occasione fu una seconda giornata). L’ultimo Inter-Roma risale alla scorsa stagione: 0-0, memorabile solo per il brutto infortunio occorso a Stekelenburg. Un calcio in pieno volto da Lucio, che costrinse il portiere olandese a diverse settimane di stop. Campionato a parte, altri due match da ricordare: 17 maggio e 19 agosto 2007. Due titoli nazionali, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, alzati al cielo di Milano. Era la Roma di Spalletti.

 

ULTIMA VITTORIA ROMA A SAN SIRO IN CAMPIONATO
RECUPERO VENTIDUESIMA GIORNATA
18 APRILE 2007, ORE 17.30
INTER-ROMA 1-3

 

INTER (4-3-1-2)
Julio Cesar; Maicon, Cordoba, Materazzi, Grosso (16’ st Dacourt); Stankovic, Cambiasso (45’ s.t. Recoba), J. Zanetti; Figo; Ibrahimovic, Adriano (16’ st Cruz)
All. Mancini N.e. Toldo, Burdisso, Solari, Gonzalez
ROMA (4-2-3-1)
Doni; Panucci, Ferrari, Mexes, Chivu; De Rossi, Pizarro; Wilhelmsson (29’ st Cassetti), Perrotta, Mancini (33’ st Vucinic); Totti (45’ st Tonetto)
All. Spalletti N.e. Curci, Faty, Rosi, Tavano
Arbitro: Trefoloni di Siena. Assistenti: Strocchia-D’Agostini. Quarto uomo: Banti
Note: spettatori 56.657, recupero 0’ +. 5’, angoli 2-1, ammoniti Figo, J. Zanetti, Doni, Pizarro, Mexes, Stankovic, Materazzi, Mancini.

 

FONTE: asroma.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy