Il week-end speciale per un ragazzo speciale. Ecco Francesco Messori a Trigoria (FOTO)

di Redazione, @forzaroma

Oggi è un giorno speciale per Francesco Messori.  Un weekend speciale per un ragazzo speciale. Tra oggi, sabato 27, e domani, domenica 28 ottobre, ossia tra la seduta di rifinitura ed il match di campionato Roma-Udinese, sta coronando uno dei sogni.

Questa mattina infatti ha conosciuto Francesco Totti a Trigoria, assieme al resto della Prima Squadra e alla dirigenza giallorossa, mentre domani sera entrerà in campo prima del calcio d’inizio al fianco del capitano

GUARDA LE FOTO SUL PROFILO FACEBOOK AS ROMA

Francesco, che tra poco meno di un mese compirà 14 anni, ha una particolarità: nasce il 22 novembre del 1998 senza la gamba destra. Ma l’amore per lo sport e per il calcio in particolare – il calcio giocato – con il tempo si rivela più forte di ogni ostacolo e anche dei regolamenti riguardanti l’attività agonistica. Grazie al Centro Sportivo Italiano riesce a modificare le normative ottenendo di giocare a pallone in una squadra di normodotati e scendendo in campo con le stampelle: è il 5 febbraio 2012 e il match storico si gioca a Bonemerse, in provincia di Cremona.

 

La sua passione, anche con l’aiuto dei social network, contagia altri ragazzi alle prese con il suo stesso problema ed è così che prende corpo il sogno di costituire una nazionale di ragazzi amputati, una realtà già presente in altri Paesi del mondo. Le tappe del sogno di Francesco, prima di quella che si celebrerà domani allo stadio Olimpico di Roma, passano per Correggio (10 giugno 2012, il torneo “Un calcio a modo mio” vede partecipare sei ragazzi con le stampelle in altrettante squadre) e Lenola, nel Pontino, dove il 2 settembre 2012 Francesco riesce a portare in campo altri nove ragazzi: stavolta tutti schierati con la stessa maglia e la stessa voglia di calcio.

 
Volato a Londra per respirare l’aria delle recenti Paralimpiadi, Francesco incontra poi il presidente del Comitato Paralimpico Italiano, Luca Pancalli: i due si incrociano a Casa Italia e le belle parole del vice presidente del CONI toccano particolarmente il ragazzo.

 
Tifoso di Francesco Totti e Lionel Messi, il giovane Francesco è stato seguito nella sua evoluzione calcistica da Ability Channel, la webtv interamente dedicata al mondo della disabilità nata nello studio di Piero Gratton, il papà del Lupetto della AS Roma.

 
Domani sera, allo stadio Olimpico per Roma-Udinese, saranno tutti in tribuna: Francesco, la mamma Francesca e il gruppo di Ability Channel. Un sogno che diventa realtà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy