Garcia: “Bravi a crederci fino alla fine, meritavamo anche il secondo gol”

“Partita molto tattica che poteva essere sbloccata solo da calci piazzati” dice il tecnico francese a fine gara.

di finconsadmin

Ecco le parole di Rudi Garcia ai microfoni di Sky, Mediaset, Rai, Conferenza stampa e Roma Tv al termine di Roma-Juventus 1-1.

 

GARCIA A SKY

 

Che valore ha questo punto?

Era una partita molto tattica. Sappiamo che si possono decidere su calci piazzati. Non ci sono state ante occasioni per le due squadre. Ritengo che la reazione della Roma è stata eccezionale. Giocare in dieci sotto di un gol e fare il finale che abbiamo fatto significa che questa squadra è viva e ha giocato con personalità e carattere.

 

La Roma ha giocato per fare un pareggio?

Non la si conosce se si pensa in questa maniera. Era un partita tattica. Sull’1-0 in dieci bisognava prender e dei rischi con una difesa alta. I ragazzi ci hanno creduto fino alla fine. Peccato che anche in dieci non siamo riuscii a fare un altro gol.

 

Come sono andati i cambi?

Sono sempre i giocatori che entrano a fare la differenza. Loro se quando entrano portano una plusvalenza alla squadra i cambi sono buoni. E’ stato così stasera, sia Iturbe, Nainggolan che Florenzi terzino destro.

 

Avete dato un segnale importante. Yanga-Mbiwa però ha sbagliato troppo. Si aspettava qualcosa in più dalle punte?

Pensiamo che a De Sanctis è stato fatto solo un tiro inquadrato in porta e hanno segnato. Penso che nel primo tempo ci è mancata la pazienza. Sappiamo che giocando con loro difendono bene. Questo è ovvio. Bisognava manovrare di più e sfruttare l’ampiezza. Giocare sulle fasce, bisognava anche tenere di più la palla.

 

Keita ha detto che manca la fiducia

Si sono d’accordo. Eravamo in un momento dove pareggiavamo tanto. Una squadra che riceve sempre l’appoggio e il sostegno di tutti. I giocatori appena vedono qualcosa di negativo gli manca un po’ di fiducia. E’ giusto quello che ha voluto dire Keita.

 

E’ mancata energia?

Non sono d’accordo. Con poco coraggio la perdi la partita in dieci. Non sono solo tre giocatori che non giocavano. Se gli altri sei non giocavano con coraggio ed energia non si recuperava in pareggio questa partita.

 

Scudetto?

Mancano 13 partita. La cosa che posso dire è quello che dico da tempo: bisogna difendere il secondo posto. Cosa che abbiamo fatto questa sera, guadagnando un punto sulla terza in classifica. Sarà l’unico modo per attaccare il primo.

 

Ci riproverà l’anno prossimo?

Ci sono ancora tante gare da giocare.

 

 

GARCIA A MEDIASET
Se gli ultimi 20 minuti la Roma li avesse giocati negli ultimi due mesi
I giocatori devono ricordarsi di questi 20 minuti nel futuro. Se giochiamo così per il resto del campionato, vicneremo tante partite

É un po’ evaporata quella spinta iniziale della partita
C’é stata troppa poca pazienza. Contro la milgiore difesa d’Italia non puoi spazientirti. Abbiamo fatto girare la palla troppo lentamente, il primo tempo é stato troppo tattico. Grande reazione della squadra contro la prima in classifica, in dieci uomini anche se secondo me Torosidis non commette fallo con intenzione

Il regolamento però é questo…
Non c’é intenzionalità di Torosidis, c’é il fallo ma fa di tutto per non toccarlo. Il giallo mi sembra molto esagerato. C’é il regolamento ma anche lo spirito della partita. Non sono qui per parlare dell’arbitro ma della partita

Reazione della squadra arrivata dopo i suoi cambi. Per terza partita escono Totti e De Rossi..
Daniele era ammonito, non potevamo rischiare di restare in nove. Poi quando siamo in dieci dobbiamo correre di più e senza offendere il capitano ho deciso di sostituirlo. Era interessante giocare con due punte e tre centrocampisti, prendendo dei rischi

Nel primo tempo Gervinho si accentrava un po’troppo… Era meglio giocasse largo con Totti pronto a lanciarlo?
Quando lui si allarga, con anche Ljajic hanno la qualità di saltare l’uomo. Dovevamo anche spingere di più coi terzini sia Cholevas che Torosidis. A sinistra ci siamo riusciti, dall’altra un po’ di meno. Però é stata anche bravura della Juve

Perché non ha fatto giocare prima Nainggolan e Iturbe?
Di velocità ne avevamo già abbasstanza con Gervinho. Ho voluto rimettere la squadra che ha vinto giovedì, mi sembrava una mossa giusta

Campionato chiuso?
Mancano 13 giornate, dobbismo difendere il secondo posto per attaccare il primo

É stato premiato il tuo coraggio oggi, con i tuoi cambi. Si é vista la Roma più brillante dell’ultimo periodo: dovevi metterli prima
Il capitano ha giocato bene, ha delle giocate che possiede solo lui. Daniele é tornato in grande forma, é uscito solo perché era già ammonito. Nei cambi non é bravo l’allenatore ma i giocatori che entrano

 

 

GARCIA ALLA RAI
Che stato d’animo ha dopo questa partita?
Ho visto una bella reazione della squadra in dieci contro la prima in classifica. Abbiamo avuto personalità con cui abbiamo giocato degli ottimi venti minuti finali. Ci dobbiamo ricordare di questi ultimi venti minuti perché se giocheremo così nelle prossime gare ne vinceremo alcune.I cambi sono stati tardivi?
Ho voluto dare fiducia alla squadra che ho visto contro il Feyenoord. E’ stata una gara molto chiusa in cui i calci piazzati sono molto importanti. Keita anche stasera è stato molto brava sempre al posto giusto

Scudetto archiviato dopo stasera?
Rimangono 13 partite abbastanza per cambiare classifica. Adesso, però, il nostro obbiettivo è quello di difendere il secondo posto per attaccare il primo

I cambi di De Rossi e Totti?
Daniele aveva preso un giallo ed era rischioso tenerlo. Totti con la squadra in dieci fa più fatica perché gli altri corrono di più

La Juventus è più forte della Roma?
Lo dice la classifica per il momento, è così. Noi facciamo di tutto per mostrare il viso che abbiamo mostrato giovedì e andare più avanti possibile in Europa League. Visto come è andata la gara

Ridirebbe ancora che vincerebbe lo scudetto?
Guardate la conferenza stampa per sapere questa risposta. Lo scudetto è nel destino della Roma e i tifosi devono sapere che la Roma lavora ogni giorno per questo.

Immagina che i tifosi siano soddisfatti dopo questo pareggio?
Sono orgoglioso di aver visto come la mia squadra ha giocato in dieci. I tifosi sono intelligenti e capiscono che i tifosi danno sempre il meglio

 

GARCIA IN CONFERENZA STAMPA

Pochi tiri nel primo tempo…
Siamo stati poco pazienti nel far girare la palla. Devo dire però che stavamo contro la miglior difesa d’Italia. Io dico che se giochiamo come gli ultimi 20 minuti ne vinceremo tante delle prossime

 

Come mai gli stessi che hanno viaggiato a Rotterdam?
Vista la gara e òla bella vittoria ottenuta mi sembrava normale rimettere in campo quegli undici iniziali

 

Poca sfrontatezza rispetto alla Roma dell’andata…
Senza sfrontatezza oggi non avremmo pareggiato e sfiorato di vincere

 

Perchè Nainggolan fuori?
Io non faccio la formazione in base alle pagelle dei giornali. Radja è un grande giocatore ma oggi ho preferito cominciare con De Rossi e keita

 

Che è successo tra Manolas e De Sanctis? Uno screzio?
Forse hanno discusso a voce alta o forse hanno litigato.  Meglio così io preferisco dei ragazzi così rispetto a una squadra di morti.

 

Discorso scudetto chiuso?
Come diciamo da alcuni giorni difendiamo il secondo posto per attaccare il primo.

 

GARCIA A ROMA TV

Il primo tempo: c’è rammarico perchè la Roma ha accompagnato meno l’azione, era troppo prudente?
Non mi è dispiaciuto, era una gara molto tattica e chiusa soprattutto per l’atteggiamento della Juve. Noi abbiamo mancato di pazienza e non abbiamo velocizzato il gioco per arrivare ad occasioni. Non mi sono piaciuti i primi 15 minuti del secondo tempo, abbiamo perso palloni e non pressavamo. Poi la qualità della sqiuadra ha dimostrato di voler vincere la partita anche in 10.

Dopo il gol la Roma però ha cambiato marcia. E’ dunque una questione mentale?
Sì lo stato fisico è di grande livello, non potevamo fare venti minuti così se non stavamo bene. Poi c’è il coraggio e la rabbia di non voler subire il destino di questa partita. Penso che il giallo di Torosidis sia stato eccessivo. Il fallo c’era, ma ce ne sono stati anche altri simili. Ma poi questo ha cambiato la gara in meglio. E voglio ricordare ai giocatori questi ultimi 20 minuti perchè se giochiamo sempre così contro tutti andrà sempre meglio.

Discorso scudetto?
Restano 13 partite, quindi tanti punti, ma l’atteggiamento della comunicazione è quello delle ultime settimane. Dobbiamo fare tutto per difendere il secondo posto e questo servirà ad attaccare il primo.

L’atteggiamento della Juve: non hanno mai tirato in porta, solo in occasione della punizione di Tevez, che tra l’atro si è spostato un po’ il pallone di almeno quattro metri..
No, erano 2 metri e 17 centimetri..

Comunque la Juve ha messo la partita in un certo modo.
Abbiamo vietato i contropiedi nel primo tempo, nel secondo tempo si solo alzati di più e abbiamo tenuto meno la palla. Ma c’è stata la reazione dei ragazzi contro la prima in classifica. Ci abbiamo messo tanta volontà che sembravamo in 12 contro 11.

Questa e Rotterdam erano due partite decisive per il cammino della Roma in questa stagione, lo sono state davvero? E poi la Roma è riuscita ad uscire da questa ‘pareggite’, anche se anche oggi ha pareggiato..
Lo spero e sono fiducioso. La gara di giovedì ha dato una bella risposta sul gioco, pressing, voglia. Sono uniti e dopo la gara di oggi erano un po’ tutti pensierosi sul fatto di poter far meglio ma ora sono tutti contenti di aver visto una reazione di livello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy