Fiorentina-Roma 0-1, E’ MATEMATICO: SECONDO POSTO E CHAMPIONS

di finconsadmin

(di Marco Cantagalli) – Altri tre punti, continua la corsa dietro alla Juve, ma soprattutto si festeggia il ritorno in Champions League direttamente alla fase a gironi. Stagione fantastica quella dei ragazzi di Garcia disposti a credere in un sogno finché la matematica non li fermerà.

 

 

 

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA PARTITA 

 

 

 

PRIMO TEMPO

 

A Firenze andrà in scena il posticipo del ‘bel gioco’: la Fiorentina di Montella da una parte, la Roma di Rudi Garcia dall’altra. Alla squadra giallorossa serve almeno un punto per qualificarsi aritmeticamente alla fase a gironi di Champions League, la squadra di casa invece deve fare risultato per provare ad avvicinarsi al Napoli e per tenere salda la quarta posizione, allontanando l’Inter di Mazzarri.
Sarà la partita degli ex: Ljajic tra le file giallorosse, Aquilani e Pizarro in quelle viola. Oltre ai giocatori in campo, la gara sarà sentita particolarmente anche dal direttore sportivo Pradè (ex direttore sportivo giallorosso) e dal tecnico Vincenzo Montella.
L’allenatore dei capitolini schiera la difesa tutta a tinte brasiliane: Maicon e Dodò sulle fasce, Toloi e Castan al centro. A centrocampo De Rossi, Nainggolan e Pjanic, al rientro dopo la squalifica. In avanti il tridente è composto da Totti, Ljajic e Gervinho. De Sanctis, come al solito, a difendere i pali della Roma. I padroni di casa schierano il tipico modulo di questa stagione: 4-3-1-2. Con Matos favorito a Matri in attacco, al suo fianco c’è il temibile Cuadrado. Sulla mediana gli ex Aquilani e Pizarro, insieme a Borja Valero.
Si comincia: azione bellissima della Roma dopo 1 minuto con Ljajic che parte palla al piede per vie centrali, il suo destro dal limite non è molto angolato e Neto, in due tempi, riesce a far sua la sfera. Ispirato Cuadrado che semina il panico sulla metà campo avversaria, scaglia un buon destro che finisce a lato. All’8′ minuto la Roma si mangia un gol clamoroso: contropiede fulmineo, Totti serve Ljajic, il serbo arriva in area di rigore e la passa a Gervinho che a porta vuota tira incredibilmente fuori. Nainggolan prova il tiro al volo dai 25 metri, ma la conclusione non impensierisce Neto. La Roma è momentaneamente in 10, Maicon è a bordo campo. Il brasiliano ha accusato un problema all’occhio. Al 25′ minuto ecco il gol del vantaggio giallorosso: grande azione personale di Ljajic che si incunea nella difesa fiorentina, pallone geniale rasoterra per Nainggolan che in scivolata anticipa Neto ed insacca. Ancora Roma con Maicon, il suo tiro-cross esce di poco alla destra del portiere viola. Vantaggio stra-meritato per la formazione di Rudi Garcia. Grande prestazione di Nainggolan sia in fase di costruzione che in fase di non-possesso. Poco dopo la mezzora Ljajic serve Nainggolan che allarga per Dodò, il suo cross viene ribattuto ma Totti prova un destro acrobatico al volo potente e preciso che esce di poco, Neto immobile. Applausi per il capitano. Bolgia al franchi per una punizione di Ilicic, il tiro di sinistro colpisce il braccio di Totti in barriera. Pasqual e tutta la squadra chiede il rigore, si accendono gli animi in campo. Mazzoleni ammonisce Pasqual. Ilicic supera tre avversari, si accentra e tira di sinistro, ma il pallone sorvola la traversa. Con questa pericolosa azione si chiude la prima frazione di gioco.

 

 

SECONDO TEMPO

 

Si riparte. Dentro Matri, fuori Matos. L’ex-tecnico del Lille conferma la squadra dei primi 45 minuti.
Subito Ljajic supera due avversari e prova un gran destro dal limite, Neto compie il miracolo. Ilicic sembra, insieme a Cuadrado, il giocatore più in forma tra i viola. Ammonizione per Castan, che ferma fallosamente Cuadrado partito in contropiede. Poco prima, buona occasione per Gervinho che non si fa trovare pronto dopo un ottimo cross di Dodò dalla sinistra. Buona circolazione di palla da parte della squadra allenata di Rudi Garcia. Dodò viene ammonito per proteste. I giocatori della Fiorentina provano sempre il tiro dalla distanza, visto che hanno difficoltà ad entrare in area. La Roma alza e abbassa i ritmi a proprio piacimento, grande prestazione da parte dei giallorossi fino a questo momento. Buon destro di Pizarro dai 30 metri, il pallone si abbassa troppo tardi per il cileno. Grande azione della Roma, Totti serve Dodò che si accentra e fa esplodere il sinistro, Neto è lesto nella respinta, Totti e Gervinho non riescono a ribattere a rete perché presi in controtempo. Meravigliosa azione in contropiede della Roma, Miralem Pjanic serve Francesco Totti. Il numero 10 giallorosso parte palla al piede e scaglia un bolide di destro, ma Neto ancora una volta si fa trovare pronto, e compie un’altra grande parata. Cartellino giallo anche per Toloi, solo Maicon non si è visto sventolare l’ammonizione della retroguardia giallorossa. Savic, sugli sviluppi di un calcio piazzato, impatta male il pallone e spreca una ghiotta occasione. Esce Ilicic entra Joaquin per la Fiorentina, ed entra Florenzi al posto di Totti. Il Capitano non sembra molto contento della sostituzione. Fase noiosa della partita, si lotta molto a centrocampo, tanto agonismo, poca precisione negli appoggi. Entra Bastos ed esce Ljajic. Qualche fischio per il serbo, complimentato però da mister Garcia a bordocampo. Sterile possesso viola, la Roma amministra il vantaggio senza rischi particolari. Esce Aquilani, entra Vargas (l’autore del momentaneo 1-1 nel match di andata allo stadio Olimpico, vinta poi dalla Roma grazie ad un gol di Destro nella ripresa). Ancora un brutto errore di Gervinho che serve Joaquin inspiegabilmente, per fortuna il cross dello spagnolo non è preciso. Ultimo cambio per la Roma: fuori Dodò, dentro Torosidis. La Roma rallenta il gioco improvvisamente e sta meritando questa vittoria, con una grande prova collettiva e di sacrificio. Azione personale di Radja Nainggolan che parte dalla propria metà campo, ma il suo tiro dal limite esce sporco e non inquadra lo specchio della porta. Sembra insormontabile questa Roma, sia dagli esterni che per vie centrali. Gran tiro di Savic da fuori area che di collo pieno costringe il portiere giallorosso al corner. Si chiude così il match: sarà Champions League, sotto gli occhi di Luciano Spalletti.

 

 

 TOP&FLOP

Il Top di questa faticosa vittoria romanista è Toloi si mette al fianco di Castan e non sbaglia un colpo. Cuadrado capita l’antifona gira largo ma il brasiliano è pulito sull’anticipo e bravo palla al piede a uscire dalle mischie peggiori. La mancanza di Benatia si sente pochissimo. Tosto

Il Flop di questa importante vittoria dei giallorossi è Gervinho che non entra mai in partita. Sbaglia anche le cose più semplici si prende anche non potendo una giornata di ferie e la Roma in attacco non è incisiva come sempre. Perde la sfida a distanza con l’altro sprint-man Cuadrado. Senza benzina

 

 

 

CRONACA

 

SECONDO TEMPO

 

94′ Ammonito Matri
91′ Ammonito Tomovic
88′ Savic dalla distanza, De Sanctis
87′ Incursione di Nainggolan, che prova il tiro dal limite. Palla fuori
85′ Per la Roma fuori Dodò dentro Torosidis
82′ Per la Fiorentina fuori Aquilani dentro Vargas
79′ Per la Roma fuori Ljajic dentro Bastos
73′ Per la Roma fuori Totti dentro Florenzi
73′ Per la Fiorentina fuori Ilicic dentro Joaquin
71′ Punizione di Ilicic, Savic intercetta. Palla fuori
70′ Ammonito Toloi
65′ Tiro di Dodò dalla sinistra, Neto respinge
63′ Pizarro ci prova dalla distanza, palla alta
55′ Ammonito Dodò
53′ Ammonito Castan
47′ Lajic prova il tiro dal limite, Neto respinge
45′ Per la Fiorentina dentro Matri fuori Matos
45′ Partiti

 

PRIMO TEMPO

 

47′ fine primo tempo
47′ Ilicic si accentra e prova il tiro dal limite, palla alta
40 ‘ Ammonito Ljajic
37′ Botta di Totti dalla distanza, tiro di poco fuori
33’ Ilicic su punizione tira alto sopra la traversa
26′ GOOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA Percussione di Ljajic, al limite vede Nainggolan in area che scivola e segna la rete del vantaggio: 0-1

16′ Problemi all’occhio sinistro di Maicon che esce per le cure mediche
11′ Borja Valero ci prova dalla distanza, De Sanctis para
9′ Clamorosa occasione sprecata da Gervinho che servito da Ljajic, solo davanti la porta tira fuori
8′ Cuadrado lascia sul posto Toloi e tira dalla distanza, palla fuori
2′ Azione in solitaria di Ljajic, Neto blocca in due tempi
2′ Botta di Totti su punizione dalla distanza, palla fuori
1′ Partiti

 

 

 

 

TABELLINO

 

 

FIORENTINA: Neto; Tomovic, Gon. Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani (82′ Vargas), Pizarro, Borja Valero; Ilicic (73′ Joaquin); Cuadrado, Matos (45′ Matri).
A disp.: Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Diakitè, Compper, Ambrosini, Anderson, Joaquin, Wolski, Bakic, Vargas, Matri.
All. Montella.

 

 

ROMA: De Sanctis; Maicon, Toloi, Castan, Dodò (5′ Torosidis); Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Ljajic (79′ Bastos), Totti (73′ Florenzi), Gervinho.
A disp.: Skorupski, Lobont, Romagnoli, Jedvaj, Torosidis, Marin, Bastos, Florenzi, Taddei, Ricci, Mazzitelli.
All. Garcia.

 

 

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo.
Assistenti: Nicoletti e Tonolini.
IV uomo:Liberti.
Assistenti di porta: Damato e Russo.

 

Marcatori: 26′ Nainggolan

 

NOTE Ammoniti 40′ Ljajic, 53′ Castan, 55′ Dodò, 70′ Toloi, 91′ Tomovic, 94′ Matri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy