Ferrante: “Posso crescere al L’Aquila. Lamela mi ha detto di avere fiducia in me e stare tranquillo”

di finconsadmin

L’attaccante classe ’95 Alexis Ferrante andrà in prestato al L’Aquila Calcio, protagonista in questa stagione in Lega Pro Prima Divisione. Il giocatore ha commentato l’operazione in un’intervista rilasciata a gazzettagiallorossa.it:

Sul rinnovo.

“Sì, avevo ancora un anno di contratto, ma ho rinnovato ugualmente per altri due. Ci speravo e avevo fiducia in questo: sono contento che tutti in società credano e abbiano fiducia in me”.

Adesso andrai in prestito al L’Aquila…

“E’ un’ottima cosa ed un modo per farmi crescere. Adesso vado lì in prestito per capire il vero calcio. Sono fiducioso”.

Ti senti pronto?

“Sì, penso di esssere maturato abbastanza per confrontarmi con loro”.

Hai parlato con la dirigenza del L’Aquila?

“No, ancora non ho avuto modo. E’ stato fatto tutto alla svelta”.

Ti seguivano altre squadre, come mai hai scelto L’Aquila?

“Il Palermo e altre squadre avevano dimostrato il loro interesse, ma alla fine, in accordo con la società, abbiamo scelto di andare al L’Aquila”.

Su Alberto De Rossi?

“Il mister e tutto lo staff sono veramente dei grandi. Mi hanno fatto migliorare tantissimo dal punto di vista calcistico e mentale. Tutti sono stati bravi”.

Cosa ti ha detto prima di andare al L’Aquila?

“Mi ha detto di stare tranquillo, di non andare con tante ansie. Che devo fare quello che so fare”.

Speri di tornare a Roma dopo questa esperienza?

“Si, questa è la speranza, il sogno”.

Hai parlato con Rudi Garcia?

“Con il mister non tanto. Ho parlato con Lamela”.

Cosa ti ha detto?

“Di stare tranquillo e avere fiducia in me”.

Un commento sulla sua cessione?

“E’ un peccato che sia andato via. Speriamo possa fare bene anche in Inghilterra”.

Il tuo idolo?

“E’ sicuramente Batistuta. Spero di avere qualcosa in comune con lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy