Destro: “Sto migliorando pian piano, ho voglia di aiutare i miei compagni. Tutti seguono il mister”

di finconsadmin

Destro, giovane attaccante della Roma, ? stato intervistato da RomaChannel. Il giocatore sta
recuperando da un infortunio che l’ha tenuto lontano dai campi da gioco per mesi. Ecco le sue parole ai microfoni del canale tematico giallorosso:

 

La Roma ieri ha annunciato l’accordo con Nike…
Uso nike da tanti anni, sono felice per questo accordo e speriamo idi usare presto questa maglia.

 

Come stai?
Sto migliorando giorno dopo giorno grazie al preparatore e al fisioterapia.

 

Come’? vedere i compagni?
Soffri,per? preferisco scendere in campo.

 

Che idea ti sei fatto del cambiamento degli allenamenti?
Gia uno si porta avanti guardando gli allenamenti dei compagni. Sono contento perch? fanno grandi cose e ottime partite. Il merito ? del mister e dei compagni che lo seguono.

 

Quanto scalpiti?
Tanti perch? ho voglia di aiutare i miei compagni

 

Ti sei fermato nel momenti migliore della tua stagione, quanto pesa moralmente?
Un po’, anche perch? quando vedi che le cose vanno dal verso giusto ci sono questi stop obbligatori, se non ci fossero sarebbe meglio ma li accettiamo

 

Ti senti l’uomo di Coppa?
Abbiamo fatto grandi partite in Coppa Italia ma cercheremo di fare una grande partita a Milano.

 

Il gol che ti ha dato pi? emozioni?
Tutti, perch? ne ho fatti pochi sono entrato in momenti in cui non attraversavo un bel periodo. Ad esempio quello contro la?Fiorentina o contro l’Inter.

 

Quelli a Siena, tua ex squadra?
Sono stati emozionanti, ma ? stato emozionante giocare in un campo dove l’anno scorso avevi fatto grandi partite e avevi raggiunto una salvezza inaspettata.

 

Parli con Andreazzoli della tua posizione in campo?
No, perch? sono concentrato sul recupero totale, l’importante ? ritornare e non avere problemi al ginocchio, poi ci sar? tempo per parlare della parte tattica.

 

3-4-2-1, pi? punta centrale o dietro?

Mi metto a disposizione della squadra. L’importante ? rientrare e scendere in campo con i miei compagni.

 

Osvaldo sta vivendo un momento particolare. Siete grandi amici, sai dirci il motivo di questo momento?

Penso che sia un momento paragonabile al mio di inizio anno. Il gol per un attaccante ? fondamentale. Si risolver? tutto appena segner?.

 

La Roma pu? andare in alto, lo hanno sottolineato i tuoi compagni durante le interviste precedenti. Che ne pensi?

E’ il pensiero dei miei compagni. Abbiamo la qualit? e la forza per andare avanti

 

Terzo posto possibile?

Si, abbiamo ancora degli scontri diretti e siamo li.

 

Il Parma che avversario ??

Una partita difficile, il Parma ? una squadra piena di qualit?. I miei compagni daranno tutto per la vittoria.

 

Nazionale?

L’infortunio mi ha stoppato gli obiettivi che avevo: rilanciarmi con la Roma per conquistre un posto in Nazionale. Devo prenderla nel modo giusto senza pensarci troppo.

 

Il record di Totti. ?Sensazioni?

Mi sono emozionato io per lui, emozioni grandissime. Raggiungere un record cos? ? il massimo per un attaccante. Complimenti a lui e a quello che ha fatto.

 

Il recupero dall’infortunio?

Ci sono quelle pause che vengono date per far recuperare il ginocchio dal lavoro. Facevo molta piscina, ora basta che poi cambio sport (ride, ndr). La piscina aiuta a far lavorare il muscolo non caricandolo, ci sono giorni che dedichiamo alla piscina e giorni in cui lavoriamo pi? sul ginocchio.

 

Chiusura sui tuoi obiettivi?

Prima di tutto recuperare dall’infortunio e poi fare grandi cose per questa maglia. Ho fatto una scelta importante quando ho scelto la Roma.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy