Destro, primo gol in campionato nel 2013

di finconsadmin

(di Alessio Nardo) Amarezza e delusione per l’ennesima occasione gettata al vento. Il pari interno con il Pescara rispedisce la Roma al sesto posto in classifica (scavalcata dall’Inter) e getta nuove nubi sulla consistenza tecnica e caratteriale dei ragazzi di Andreazzoli. Per i giallorossi ? il settimo pareggio stagionale, quinto in casa, quarto all’Olimpico con il risultato di 1-1 (i tre precedenti con Sampdoria, Inter e Lazio).

 

Per la prima volta nella storia, la sfida tra Roma e Pescara si conclude in parit?. Il bilancio dei cinque precedenti assoluti recitava tre successi giallorossi e due biancocelesti. L’ultima vittoria casalinga contro gli abruzzesi risale al 20 dicembre 1987 (fin? 5-1: doppietta di Agostini, reti di Giannini e Policano e autogol di Galvani). Aurelio Andreazzoli mantiene l’imbattibilit? interna: in cinque sfide all’Olimpico ha raccolto tre vittorie (contro Juventus, Genoa e Parma) e due pareggi (con Lazio e Pescara). La Roma va in gol tra le mura amiche da 40 gare ufficiali. L’ultimo “zero” nel pari a reti bianche con il Milan, datato 7 maggio 2011. Primo punto in Serie A da allenatore per Cristian Bucchi. Gli abruzzesi perdevano ininterrottamente in campionato da otto partite. L’ultimo risultato positivo risaliva al 10 febbraio (1-1 a Palermo).

 

Mattia Destro vola in doppia cifra. Il centravanti ascolano sigla il suo decimo gol stagionale e torna a segnare in campionato dopo un girone intero. L’ultima rete in A? A Siena, lo scorso 2 dicembre (risultato finale 3-1 per la Roma). Prosegue il digiuno interno di Pablo Daniel Osvaldo, mai in gol all’Olimpico nel 2013. Discorso inverso per Francesco Totti: il Capitano per la prima volta nel nuovo anno non festeggia davanti ai suoi tifosi. Interrotta la striscia di sei gare interne consecutive a segno (contro Inter, Cagliari, Juventus, Genoa, Parma e Lazio). Gianluca Caprari ? il quarto ex a punire i giallorossi in questa stagione, dopo Antonio Cassano (Inter-Roma 1-3 del 2 settembre), Bojan Krkic (Roma-Milan 4-2 del 22 dicembre) e Marco Borriello (Roma-Genoa 3-1 del 3 marzo).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy