DECENNALE SCUDETTO 2001, Tutti e 68 i gol in mostra per iniziativa dell'Unione Tifosi Romanisti

di finconsadmin

Una galleria di immagini dedicate a tutti i 68 goal segnati nel campionato 2000-2001, le magliette alzate di Francesco Totti e le esutanze di Gabriel Batistuta, il presidente Franco Sensi che allarga le braccia a sventolare la bandiera e le divise della squadra.

Centinaia di memorabilia sfilano nella mostra «Utr 10 Anni dallo Scudetto della Roma», inaugurata oggi presso la sala di Via Baccini 84, nel cuore del Rione Monti, alla presenza del presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, dell’assessore provinciale allo Sport Patrizia Prestipino, di Maria e Rosella Sensi, di Giorgio Rossi, massaggiatore storico. Presente anche l’attrice Maria Rosario Omaggio tifosa della Roma.

A tagliare il nastro, anche Giorgia Carletti miss tifosa romanista 2011. La mostra, che rimarrà visitabile in orario serale fino al 10 luglio per poi riaprire a settembre, ha la particolarità di proporre in sequenza pannelli con la documentazione fotografica di tutti i 68 goal segnati nel famoso campionato dello scudetto.

«Mi auguro che la mostra sia molto visitata, dai tifosi di oggi e non solo della Roma, ma soprattutto da parte di chi ha vissuto quella vittoria, una delle pagine più belle dello sport nella storia del nostro paese e del calcio italiano – dichiara Zingaretti – Tutta la documentazione sui goal del campionato è uno stimolo a guardare quell’impresa fatta di allegria e purezza sportiva, testimonianza di quando il calcio era competizione pulita e trasparente.

Grazie – conclude Zingaretti – a quella straordinaria squadra e ad un presidente meraviglioso che ci regalò più di un sogno, ma una realtà. Oggi che la Roma vive una fase diversa, l’augurio è che sia uguale e competitiva come quella stagione. E forse tra qualche anno fareno un’altra mostra del genere». «C’è tanta nostalgia per un momento magico che ha vissuto questa città – aggiunge Prestipino – Ricordo tutto quel giallorosso che colorò Roma, a testimoniare la passione con cui si era stretta la città intorno alla squadra e al presidente». «Quello del 2001 – conclude il presidente uscente, Rosella Sensi, seduta a fianco a Zingaretti – è stato uno scudetto ricercato fin dal 1993, quando papà comprò la Roma dopo il grande Viola ed un periodo di difficoltà».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy