De Rossi:“Il presente non è ancora il massimo della vita, speriamo che il futuro lo sarà”(VIDEO)

di Redazione, @forzaroma

Ecco le parole di De Rossi ai microfoni di Sky,Mediaset al termine di Roma-Genoa 1-0.

DE ROSSI A SKY

A Roma tira una buona aria, c’è grande fiducia, sentite che il futuro è dalla vostra parte?
“Il presente non è ancora il massimo della vita, speriamo che il futuro lo sarà. L’annata era difficile ora stiamo rialzando la testa. E’ un’annata di costruzione. Oggi abbiamo ringraziato i tifosi non ci hanno mai fischiato, mai una polemica nonostante momenti non felicissimi e sono molto fiducioso sul futuro”

Il valore della Roma è da sesto posto?
“Il valore è da posizioni più alte, ma io credo molto alla classifica”

Alle riunioni tecniche con quanto anticipo arrivi?
“Puntuale come sempre, ho fatto un errore ed ho pagato”

 

DE ROSSI MEDIASET

Primo passo per la Champions
Era fondamentale oggi, c’era un pizzico di paura perché quando dovevamo avvicianarci e poi facevamo il tonfo. Era troppo importante avvicinarci al treno.

Le può vincere tutte la Roma?
Se la Roma le vince tutte avevo detto che arrivava in Champions, sarà complicato ma ci dobbiamo provare.

Sono stati mesi difficili, quanti progressi avete fatto?
Si devono perfezionare tante cose, però il campionato è cosi, nessuno vince con le sigarette in bocca, sotto la Juve e il Milan nessuno straconvince, prendiamoci i tre punti, avevamo convinto a Genova ma poi abbiamo perso

Ora il Milan
Partita difficilissima con campioni incredibili, andremo a fare la nostra partita come abbiamo sempre fatto.

Chi vi fa più paura di quelle davanti?
Sono state due settimane positiive, le temiamo tutte perché sono grandi squadre, per ora la Lazio è favorita perché sta davanti ma mancano tante partite.

Non ti ho visto scendere tra i due centrali
Oggi dovevo stare più su perché loro non avevano esterni alti e quando avevo la palla io mi marcavano a uomo.

Come giudichi Borini?
Borini non lo conoscevo, l’avevo visto giocare una volta in Under 21, lui e Gabbiadini mi fecero grande impressione, ha bruciato le tappe, va a 2000 all’ora ogni partita e ogni allenamento, tanto di cappello, continuerà cosi perché è una persona seria.

Hai visto lo striscione della Sud?
L’avevo visto, sfondate una porta aperta, credo che questa squadra le meriti le sfide europee ma le deve meritare sul campo, preferisco fare le trasferte e giocare le coppe europee.

Avete preso un po’ di continuità
La nostra continuità è vincere due partite di seguito, le altre ne vincono 10-12, speriamo di avere questa continuità che per noi è importante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy