De Rossi: “Il merito è di De Sanctis. Punti importanti ma serve sempre la continuità. E’ la vittoria del gruppo”

di Redazione, @forzaroma

Ecco le parole di Daniele De Rossi ai microfoni di Sky,Mediaset al termine di Roma-Napoli 2-0.DE ROSSI A SKY
Hai sempre detto che volevi rimanere qui per vivere queste serate…
Questa è la parte più bella del nostro lavoro, lavorando si torna a togliersi qualche soddsfazione: parliamo di una squadra forte che sta facendo grandi cose, ancora è presto per parlare di altro.Il salvataggio l’ha fatto De Sanctis, è fenomenale, gli fanno due tiri e lui ti salva la partita, il merito è tutto suo.

 

 

I numeri sono spaventosi, un solo gol subito e 22 fatti, come è possibile?
Abbiamo lavorato tanto tutti insieme, in campo e fuori dal campo, si difende in 11 lo sanno tutti ma farlo è un’altra cosa, io vorrei spendere due parole per Borriello, che doveva andare una volta al Genoa, una volta alla Cremonese, una volta alla Nocerina, è l’esempio più grande che abbiamo nella squadra, posso parlare anche di Bradley o di Taddei non si lamenta mia, quando sei un professionista grande è bello.

 

 

Solo la Juve 8 vittorie di fila, è giusto parlare di Scudetto?
Una volta abbiamo vinto 11 partite di seguito e poi siamo arrivati 5, sono punti importanti ma se non continui serve a poco

 

 

DE ROSSI A MEDIASET

Otto su otto, chi l’ha fatto ha vinto lo scudetto…
“Chi l’ha fatto, si, ma erano tanti anni fa. Quest’anno è un campionato molto competitivo, è ridicolo dire cosi. Il mister ci fa sempre l’esempio del Madrid in Spagna che fa tanti punti, ma non è solo. In passato noi ne abbiamo vinte 11 consecutive una volta, ma non abbiamo vinto alla fine”.

 

 

 

Tanti giocatori che dovevano andare via come Borriello e alcune seconde linee risultano fondamentali…
Borriello è stato il miglioro in campo, ha anche alzato il morale. Un giocatore come Borriello non ce l’ha nessuno, una riserva sempre decisiva. Il capitano è mancato dal lato del palleggio”.

 

 

 

Mandi sempre baci alla tifoseria, è una rivincita?
“No, mando sempre baci, la rivincità sarebbe vincere qualche cosa. Arrivare tra le prime tre è comunque un grande risultato ma è presto”.

 

 

 

Risultati come stasera e con l’Inter: ora tutti devono darvi conto…
“Si, dobbiamo essere realisti, ma è sempre molto molto presto. Portiamo rispetto a tutti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy