Dal 2005 la Roma non vinceva l'ultima partita casalinga del campionato

di Redazione, @forzaroma

(di Alessio Nardo) La Roma non riesce a regalare un’ultima soddisfazione “casalinga” ai propri tifosi. Il Catania del grande ex Vincenzo Montella strappa un pari all’Olimpico e le speranze europee dei tifosi giallorossi si riducono al lumicino.

Per la squadra di Luis Enrique si tratta dell’ottavo pareggio campionato, nono stagionale, sesto allo stadio Olimpico.

Il risultato di 2-2 è un inedito assoluto nelle sfide tra Roma e Catania disputatesi nella Capitale. I due unici pareggi del passato erano il 4-4 della stagione 1963-1964 e l’1-1 del 1965-1966. Da 47 anni gli etnei non andavano “a punti” in casa dei giallorossi. La squadra rossazzurra è anche l’unica contro la quale la Roma ha pareggiato sia all’andata che al ritorno in questo campionato. L’ultimo 2-2 in assoluto risaliva ad appena otto giorni fa: 28 aprile 2012 contro il Napoli. Da sei stagioni consecutive (dal 2005-2006 al 2010-2011) la Roma vinceva l’ultima partita casalinga del campionato (con Treviso, Messina, Atalanta, Torino, Cagliari e Sampdoria). L’ultima “non vittoria” era datata 2004-2005, contro il Chievo. Risultato di 0-0.

Da cinque gare non si ottengono i tre punti. L’ultima vittoria risale all’11 aprile, contro l’Udinese (risultato finale 3-1). Una striscia del genere, in gare ufficiali, non si verificava da inizio stagione. La Roma non vinse contro lo Slovan Bratislava (0-1 in Slovacchia, 1-1 all’Olimpico) e con Cagliari (1-2), Inter (0-0) e Siena (1-1). Relativamente al campionato, i giallorossi non collezionavano cinque partite consecutive senza vincere dall’autunno 2008 (Siena-Roma 1-0, Roma-Inter 0-4, Udinese-Roma 3-1, Juventus-Roma 2-0 e Bologna-Roma 1-1). La Roma non pareggiava tre partite di fila dalla stagione 2009-2010. Il “trittico” in questione si aprì il 28 febbraio (Napoli-Roma 2-2), proseguì il 6 marzo (Roma-Milan 0-0) e si chiuse il 14 marzo (Livorno-Roma 3-3).

Francesco Totti autografa la sua terza doppietta nel 2012 (le precedenti con Chievo e Cesena) e sale a quota otto reti in campionato, portandosi rispettivamente a tre lunghezze da Osvaldo e a due da Borini nella graduatoria dei marcatori stagionali giallorossi.  L’ultimo romanista a realizzare due gol in 90′ fu proprio Fabio Borini in Roma-Inter 4-0 del 5 febbraio scorso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy