Cristante, visite a Villa Stuart. Sirene cinesi per Nainggolan, Kluivert si avvicina

Attenzione anche ad Alisson con il Real Madrid che potrebbe rinunciarvi andando a pagare la clausola rescissoria di Oblak, attualmente in forza nell’Atletico Madrid

di Redazione, @forzaroma

Il day after rispetto allo sbarco a Fiumicino di Bryan Cristante, ha visto protagonista sempre il centrocampista, ma questa volta a Villa Stuart per le visite mediche d’ordinanza. Arrivato questa mattina presso la clinica romana ha sostenuto tutti gli accertamenti del caso accompagnato dal dirigente, Federico Balzaretti. Tra un “Forza Roma” e un ringraziamento sui social all’Atalanta per l’opportunità concessagli in questo ultimo anno è mezzo, manca solamente l’ufficialità. L’operazione si chiuderà comunque con un prestito biennale a cinque milioni e obbligo di riscatto a quindici, più altri dieci di bonus.

MERCATO – Dopo aver piazzato già tre colpi, Monchi studia anche il quarto acquisto. Con ogni probabilità dovrebbe essere Kluivert, attorno al quale si è consumato un piccolo giallo nella mattinata di oggi. Sembrava potesse sbarcare nella Capitale, salvo poi, solo in un secondo momento, scoprire come da Ibiza (luogo delle sue vacanze) stesse facendo ritorno ad Amsterdam. La trattativa con l’Ajax è comunque ben avviata e potrebbe chiudersi ad una cifra vicina ai 20 milioni più bonus. Da limare restano ancora dei dettagli e per adesso non è stato programmato lo sbarco in città del talento olandese. Nel frattempo anche il papà del ragazzo fa parlare di se. “Justin non è pronto per il Barcellona” dichiara Kluivert senior. “Chiunque lo vorrà dovrà spiegarci il progetto e poi sarà mio figlio a decidere se accettare o meno” chiosa l’ex bandiera blaugrana. Da monitorare, però, ci sono anche diverse situazioni in uscita. Per un Bryan Cristante in entrata, infatti, c’è un Nainggolan che potrebbe andar via. Tornano a farsi prepotenti le voci che vedrebbero un interesse dell’Evergrande di Fabio Cannavaro. Offerta da circa 30 milioni alla Roma e 12 al calciatore. A far discutere, poi, anche l’esclusione dal Mondiale. Questa volta a parlarne è Vital Borkelmans, ex allenatore in seconda del Belgio ai tempi di Wilmots. “Fuma e beve, ma lo fanno tutti i giocatori. Nessuno riesce a capire le motivazioni di un’esclusione cosi clamorosa: Martinez ha preso questa decisione, se ne assumerà le conseguenze del caso” ha dichiarato l’ex membro dello staff tecnico dei Diavoli Rossi. Infine Alisson. Le prestazioni del portiere brasiliano hanno attirato le attenzioni dei club più importanti d’Europa, tra cui il Real Madrid. Proprio il club di Florentino Perez sembrerebbe intenzionato a versare i 100 milioni della clausola di Oblak e questo escluderebbe anche l’acquisto del numero uno giallorosso.

La giornata si chiude con l’annuncio della prima fase di aumento di capitale, sottoscritto da circa l’86% dell’offerta, per un ammontare di 99 milioni di euro e con le parole del direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni, dopo esser stato presente ieri sera a “Il Gladiatore in concerto”. “La Roma deve stare in prima linea in questi casi, siamo nel contesto di Roma e vogliamo essere ambasciatori della città, il posto della Roma è stare dentro il Colosseo” ha detto il dg giallorosso.

 

Dario Marchetti

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy