Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Cristante affronta il suo passato. Contro il Milan insegue la terza rete

Getty Images

Il centrocampista inamovibile per Mourinho proverà a "sgambettare" il club che lo ha lanciato

Redazione

Roma-Milan sarà anche la partita tra Cristante e il suo passato. Cresciuto e lanciato nel calcio dei grandi dai rossoneri a soli 16 anni contro il Victoria Plzen in Champions, Bryan Cristante ora è nel pieno dell'età della maturazione calcistica (26 anni) e domenica proverà a "sgambettare" il Milan capolista e imbattuto, nella notte di Halloween. Il centrocampista in forza alla Roma, divenuto titolare un po' per impegno un po' per necessità nello scacchiere di Mourinho, ha siglato 2 goal in stagione finora. Il primo il 26 agosto con cui ha aperto le marcature contro Trabzonspor, l'altro sempre a rompere gli indugi ma in campionato, contro il Sassuolo il 12 settembre. Tra i migliori contro il Napoli, Bryan (si chiama così in onore del cantante e musicista Bryan Ferry) è chiamato ad un'altra prova di carattere. Mourinho gli ha sempre mostrato fiducia e lui lo sta ripagando a suon di prestazioni degne di nota. Non ruba l'occhio esteticamente, ma è efficace e gioca un calcio semplice. Dovrà stare attento perché è in diffida, e rischierebbe di saltare il lunch match contro il Venezia. La Roma sfrutta molto i cross in area (Cagliari l'ennesima dimostrazione), e Bryan Cristante appartiene a quella cerchia di calciatori capaci di sfruttarli al meglio.