Corradi: “Sarebbe bello se Totti diventasse il giocatore più anziano a segnare in Champions”

“Per fare bene stasera la Roma non dovrà assolutamente snaturarsi o adattarsi all’avversario”, il parere dell’ex attaccante

di finconsadmin

Bernardo Corradi, ex attaccante del Manchester City, ha parlato della partita di stasera che vedrà affrontarsi i Citizens e la Roma di Garcia. Queste le parole dell’ex centravanti a calciomercato.it: “Conosco l’ambiente, ma quando c’ero io, si trattava di una realtà completamente diversa. Questo è il club degli sceicchi che ha investito più di un miliardo di euro, comprando tanti giocatori: è un’altra dimensione e non si possono fare paragoni”.

Sul Manchester City: “Quella di Pellegrini è una squadra attrezzata benissimo, tra le migliori inEuropa. Il tecnico ha svolto un ottimo lavoro la scorsa stagione, conquistando il titolo in Inghilterra. Ora vedremo se la sua formazione dimostrerà di essere matura anche per vincere in Europa: l’obiettivo della società è questo. La Roma ha stravinto l’incontro d’esordio, mentre gli inglesi sono stati costretti alla sconfitta contro il Bayern Monaco. Oggi il Manchester deve vincere per forza “.

Sulla Roma: “Per fare bene stasera non dovrà assolutamente snaturarsi o adattarsi all’avversario: dovrà giocare da Roma. Queste sono partite interessanti per un allenatore perchè esaltano e stimolano l’ambiente: Garcia non avrà avuto problemi nel preparare la propria squadra. Da italiano mi dispiace che la Roma non sia al completo, pesano le diverse defezioni per infortunio”.

Chi sarà il protagonista del match?“Sarebbe bello se Totti diventasse il giocatore più anziano a segnare in Champions League, ancora meglio se lo riuscisse a fare in Inghilterra, visto che non gli è mai capitato in carriera. Per ciò che riguarda l’uomo da temere del City… scegliamone uno a caso, tanto sono tutti fortissimi”.

Punti deboli del City: “Stasera non dovrebbe giocare Mangala, che ha disputato una pessima gara in campionato nell’ultimo turno di Premier – conclude Corradi  Probabilmente ci sarà Demichelis al centro della difesa. Non saranno rapidissimi dietro, quindi le frecce all’arco di Garcia, con la loro velocità, potranno creare grossi problemi agli inglesi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy