Come corre la Roma: da Ibiza alle Maldive, tutti gli allenamenti dei giocatori

Come corre la Roma: da Ibiza alle Maldive, tutti gli allenamenti dei giocatori

Pellegrini non si è fermato neanche in luna di miele, Strootman ha lavorato con Pjanic e Dzeko con Zukanovic, Schick e Kluivert hanno il personal trainer: se i tifosi hanno voglia di calcio, (quasi) tutta la squadra non è da meno

di Roberta Moli

Che i tifosi abbiano voglia di Roma lo dimostrano le oltre 17mila tessere rinnovate. Che ce l’abbiano i giocatori era prevedibile, ma non scontato. Nessuno di loro – o quasi – se ne sta a casa sul divano, e allenarsi a Ibiza o alle Maldive è più piacevole che farlo in una palestra romana di periferia, ma tant’è: i giocatori della Roma lavorano e sembrano rispettare alla lettera il programma che – via mail – la società gli ha inviato. Personalizzandolo a seconda delle varie esigenze. Se poi saranno stati così bravi da tornare in forma lo stabiliranno la prova peso e i primi allenamenti di Di Francesco.

IN DIFESA – Detto che Alisson è per forza in allenamento così come Fazio e Kolarov (unici giallorossi al mondiale), Florenzi è andato qualche volta a Trigoria ad allenarsi e lavora in una palestra poco distante da casa sua, Karsdorp ha lavorato con la moglie alle Maldive in una palestra a picco sul mare (giusto un paio di video, però, sono stati pubblicati dalla signora), mentre Manolas ha fatto più di qualche diretta dal suo tapis roulant in Grecia. Stesso discorso per quanto riguarda Juan Jesus, in Brasile, e Luca Pellegrini, che si è diviso tra la palestra di Trigoria e la “X Cross” di Fabrizio Iacorossi, personal trainer di molte wags e, in passato, di Totti, Rosi, Aquilani, Destro e Vucinic, oltre che della cantante Emma e di altri personaggi del mondo dello spettacolo.

A CENTROCAMPO – Se di De Rossi (Parigi, Maldive e Usa on the road) si sa poco, Gonalons fatica tra pesi e allenamenti all’aperto, così come Strootman (insieme a Pjanic ad Ibiza, ma anche insieme alla compagna Thara, all’ottavo mese di gravidanza) e Cristante, che si sta allenando in una palestra a due passi da casa sua, a Pordenone, la “New Athletic Gym”. Coric, invece, corre in Croazia con la fidanzata, mentre Lorenzo Pellegrini non si è mai fermato, neppure in viaggio di nozze alle Seychelles. Pastore anche ha lavorato ad Ibiza, prima che venisse ufficializzato il suo trasferimento alla Roma, mentre Gerson non ha mai pubblicato foto o video di lavori in palestra.

IN ATTACCO – Si è fermato solo per la vacanza in Giappone, Edin Dzeko, che tra Croazia e Bosnia si è allenato sempre con la moglie Amra e l’amico Zukanovic, e lo stesso ha fatto Perotti. Diventato di nuovo papà da un mese, si è allenato con la macchina per la respirazione nella sua villa di Casal Palocco e dopo ogni allenamento ha sciolto i muscoli in piscina. Più specifico, invece, il lavoro che hanno fatto Schick e Kluivert, che hanno preso un personal trainer rispettivamente a Praga e ad Amsterdam. Patrik ha lavorato su respirazione e resistenza, Justin sul potenziamento muscolare, entrambi non vogliono perdere tempo perché sanno che la concorrenza è tanta. Di Defrel non si hanno notizie – social, s’intende -, mentre Ünder ha corso tra Spagna e Turchia, così come El Shaarawy, un altro che si sta allenando sotto il sole di Ibiza. Mercato permettendo, anche lui vuole essere pronto per il raduno per convincere da subito Di Francesco.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy