Chievo-Roma, il web gialloblu: “Catenaccio e ci divertiamo! E Meggiorini segna solo ai giallorossi…”

I tifosi del Chievo puntano tutto sul pressing, l’agonismo e la buona tradizione di Meggiorini contro i giallorossi per la gara di oggi: “Un punto? Magari…”

di Redazione, @forzaroma

“Divertiamoci” l’appello scivola tra le righe del web veronese, si muove placido tra i pensieri di una tifoseria che sta provando a vivere il rush finale del campionato senza grosse preoccupazioni: i tifosi del Chievo Verona immaginano una domenica di calcio all’antica, novanta minuti da vivere nel segno del giallo e del blu, prescindendo dai numeri della classifica e dalla differenza di valori sulla carta.

“Roma difficile, non c’è dubbio, ma noi venderemo cara la pelle…” una promessa che trova fondamento dalla necessità di solidificare la tranquillità di metà graduatoria, magari tentando di riavvicinare i cugini dell’Hellas, elemento in comune nelle discussioni di tutti i forum.

L’Hellas ha meritato il pareggio di ieri sera, il Milan è davvero una squadra a pezzi ed il gol di Toni è da grandissimo giocatore…Oggi tocca a noi…” la compagine rossonera rientra nel novero delle “nobili decadute“, una categoria che non vede rientrare la Roma di Rudi Garcia, avversaria temuta e rispettata come si conviene ad una big: “Per cercare di fare risultato contro la Roma, il mister dovrà attuare una tattica molto accorta ed un pressing a tutto campo” c’è bisogno di stoppare sul nascere ogni possibile azione pericolosa di stampo giallorosso, per farlo non si lesina sul termine “agonismo” come chiave di lettura per il catenaccio perfetto.

“Tutti dietro la nostra metà campo, non ci sono alternative” nel gergo di oggi c’è chi lo definisce “densità”, ma non sono in molti a cavalcare le proposte ultra difensive: “Non sono d’accordo, secondo me la partita va giocata a viso aperto” l’appunto di un tifoso votato al calcio offensivo, ed a chi fa notare che “se ci apriamo, la Roma ci massacra” la risposta abbraccia i tratti salienti del clacio inteso come gioco. “Dobbiamo divertirci, anche la classifica ce lo permette. Per una volta che non dobbiamo salvarci all’ultimo minuto dell’ultima giornata perchè non proviamo a giocarci tutte le partite senza pensare ad altro?”

Anni di dura Serie A hanno forgiato il carattere di tutti i tifosi clivensi, anche di quelli più romantici: prima della forma viene la sostanza ed un punto contro la Roma non dispiacerebbe proprio a nessuno. “Un punto? Magari…” al desiderio sul risultato finale, si aggiunge la previsione sul marcatore “Segna Meggiorini, ne sono sicuro...quello fa gol solo contro la Roma…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy