Chievo-Roma 0-2: nuova vittoria con Gervinho e Destro. Adesso sotto con il Torino (FOTO)

di finconsadmin

Gioca Totti e la Roma segna e vince. Più semplice del previsto. Merito della squadra di Garcia ma anche della pochezza del Chievo. Troppa la differenza in campo. Tre punti pesanti per la classifica e per il secondo posto, sempre più in cassaforte.

 

GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA

 

PRIMO TEMPO

La Roma è attesa, nell’anticipo del sabato, alla difficile trasferta di Verona contro il Chievo di mister Corini pronto a tutto pur di conquistarsi l’ennesima salvezza in Serie A. Il Bentegodi è sempre stato un campo difficile per la squadra giallorossa, anche se quest’anno è riuscita ad imporsi per 3-1 contro l’Hellas Verona, grazie ad una scoppiettante prova di Gervinho. L’ivoriano è l’uomo più atteso del tridente di Rudi Garcia, visto che non compare sulle tabelle dei marcatori da diverse gare. Leo Paredes, il talentino ex-Boca Juniors, acquistato dalla Roma lo scorso gennaio, e prestato al Chievo durante il mercato invernale, non sarà della partita. Dopo la sofferta vittoria contro l’Udinese, la Roma scenderà in campo con il solito modulo: 4-3-3. Ancora una volta Totti, Gervinho e Destro, schierato a sorpresa. Florenzi, quindi, partirà dalla panchina. Romagnoli giocherà ancora una volta a sinistra, lasciando in panchina sia Dodò che Torosidis. Taddei partirà titolare nei tre di centrocampo accanto a Pjanic e Nainggolan. Maicon, invece, riprende il suo posto nella corsia di destra. I clivensi si presentano con un modulo speculare. Piove da diverse ore a Verona ed il campo ne risente, essendo visibilmente pesante. Il Chievo è molto attivo e presente, specialmente nella fase di pressing. Pasticcio di Stoian, Totti entra in area, la mette al centro ma Gervinho viene anticipato sul più bello. L’arbitro Mazzoleni sta concedendo molto e fa giocare. Azione rapida sulla destra dei padroni di casa, cross al centro, ma Benatia al volo spazza via miracolosamente. 16′ minuto: Taddei lancia il pallone in avanti, il centrale del Chievo, Cesar, sbaglia il retro-passaggio di testa e Gervinho, da solo davanti al portiere, sigla il vantaggio. Bello schema da calcio d’angolo: Totti serve d’esterno Nainggolan; il belga prova il destro al volo che non inquadra lo specchio della porta. Grande azione di Taddei sulla mediana, palla per Totti che supera in dribbling il primo avversario ma prova un destro sbilenco che esce di molto alla destra di Agazzi. Splendida azione di Gervinho che ubriaca la difesa gialloblù, la ‘freccia nera’ crossa basso al centro, il pallone viene spazzato fuori area, poi Taddei arriva per primo, ma il suo destro finisce alto sopra la traversa. Errore grave di Dainelli che regala un assist clamoroso a Destro, che supera Agazzi, ma di sinistro a porta spalancata si mangia un gol praticamente già fatto. Contropiede del Chievo: Paloschi per poco non supera De Sanctis. Azione bellissima della Roma che porta al raddoppio: pallone filtrante di Taddei in verticale, che trova il corridoio libero per Destro che piazza il pallone all’angolino. Nainggolan si inserisce, all’ultimo minuto del primo tempo, e fa partire un gran destro che esce di un soffio.

 

 

SECONDO TEMPO 
Entra Torosidis per Maicon. Il brasiliano è apparso molto nervoso oggi in campo. Si riparte dallo 0-2 dell’intervallo. Azioni sconclusionate da una parte e dall’altra, nei primi minuti della seconda frazione di gioco. Contropiede della squadra giallorossa, ma Totti perde palla prima di lanciare a rete Nainggolan. Sugli sviluppi di un corner, Sardo conclude dal limite dell’area, il palone esce di poco a lato. Bella intuizione di Nainggolan per Destro che spreca l’occasione del 3 a 0. Esce Totti, entra Florenzi. Ancora un altro grande spunto di Gervinho che supera due avversari, si accentra e la appoggia per Nainggolan, il tiro di sinistro del belga esce di poco a lato. Da sinistra Obinna, appena entrato, impegna De Sanctis che para e fa ripartire l’azione. Ancora Obinna prende palla sulla metà campo giallorossa e calcia di destro, il pallone è centrale, De Sanctis blocca. Terzo ed ultimo cambio per la formazione di Garcia: esce Destro, entra Bastos. Benatia di testa, su cross di Pjanic, sfiora il gol: pallone che finisce di poco alto sopra la traversa di Agazzi. Ancora Gervinho dalla sinistra si accentra e fa partire un destro angolato ma non potente, parata del portiere del Chievo. Ammonizione per Benatia, era diffidato: salterà Roma-Torino di martedì prossimo. Roma vicinissima al gol del 3 a 0, azione rapida tra Bastos e Pjanic, il bosniaco dribbla il proprio avversario e la crossa veloce al centro dell’area, Gervinho colpisce di testa a botta sicura, ma Agazzi compie il miracolo che salva la porta dei padroni di casa. Al 90′ si vede Pellissier che con un bel tiro di destro dal limite impegna De Sanctis.

 

Marco Cantagalli 

 

 

IL TOP & IL FLOP

Il Top di questa prova di forza a Verona della magica è Totti che non segna ma gioca a tutto campo come ai bei tempi e corre come un ragazzino. Sarà l’aria d’azzurro che stimola il Capitano che delizia tra un colpo di tacco, un colpo di biliardo e magari pensando al Brasile che verrà. Notti Magiche

Il Flop di questa cinica prestazione romanista è Maicon che appare da subito nervoso e contratto. Lo scontro verbale con Benatia forse pesa anche sulle scelte di Garcia per lasciarlo a riposo nella ripresa. Non entra mai in partita e complice una botta al ginocchio va prima diplomaticamente a prendere un the caldo. Teso senza motivo
Alessio De Silvestro

 

CRONACA

 

SECONDO TEMPO 

 

91′ Termina il match
90′ Tiro di Pellissier dal limite, De Sanctis blocca
88′ Cross di Pjanic, Gervinho schiaccia di testa e Agazzi respinge
86′ Ammonito Benatia. Era diffidato salterà il Torino
80′ Gervinho dal limite prova il tiro, Agazzi blocc
78′ Ottima presa di De Sanctis su colpo di testa di Dainelli
76′ Traversone di Pjanic, Benatia svetta di testa e colpisce. Palla alta
75′ Per la Roma fuori Destro dentro Bastos
74′ Ancora Obinna dalla distanza, De Sanctis blocca
71′ Obinna appena entrato impegna De Sanctis da distanza ravvicinata
71′ Per il Chievo fuori Lazarevic dentro Obinna
70′ Radovanovic prova il tiro dal limite, De Sanctis blocca
59′ Per la Roma fuori Florenzi dentro Totti. Per il Chievo fuori Paloschi dentro Pellissier
45′ Per la Roma fuori Torosidis dentro Maicon
45′ Partiti

 

PRIMO TEMPO

 

48′ fine primo tempo
42′ GOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA Taddei serve in profondità Destro che a tu per tu con Agazzi segna la rete del raddoppio piazzando la sfera sull’angolo destro

39′ Brutto intervento di Bentivoglio su Taddei che casca a terra dolorante alla caviglia destra
32′ Farinelli prova a servi Agazzi, Destro intercetta ma sbaglia il tiro
27′ Taddei prova la botta dalla distanza, palla alta
26′ Colpo di testa di Gervinho, palla alta
23′ Botta di Totti dal limite, palla di poco fuori
17′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA  Lancio di Taddei in profondità Cesar serve Agazzi di testa, Gervinho intercetta e mette a segno la rete del vantaggio 

16′ Nainggolan prova il tiro da posizione defilata, Agazzi blocca
9′ Disimpegno difensivo di Benatia, palla in angolo
5′ Totti riceve palla dopo uno sbaglio difensivo, ma non riesce a servire Gervinho
1′ Partiti

 

TABELLINO

Chievo Verona-Roma 0-2

Chievo: Agazzi; Frey, Cesar, Dainelli, Sardo; Radovanovic, Rigoni, Bentivoglio, Lazarevic (71′ Obinna), Stoian; Paloschi (59′ Pellissier)
A disp.: Puggioni, Squizzi, Canini, Bernardini, Claiton, Rubin, Kupisz, Guarente, Calello, Thereau, Obinna, Pellissier
All. Corini.

 

Roma: De Sanctis; Maicon (45′ Torosidis), Benatia, Castan, Romagnoli; Pjanic, Taddei, Nainggolan; Destro (75′ Bastos), Totti (59′ Florenzi), Gervinho.
A disp.: Skorupski, Lobont, Toloi, Torosidis, Jedvaj, Dodò, Bastos, Ricci, Mazzitelli, FLorenzi, Ljajic.
All. Garcia.

 

Marcatori: 17′ Gervinho, 42′ Destro

 

NOTE Ammoniti: 86′ Benatia

 

La Roma a Verona per cercare di allungare ancora sul Napoli e difendere il secondo posto. Sul Bentegodi ci sono molte nuvole ed è prevista pioggia durante il match.
Garcia potrebbe schierare in campo Totti e Gervinho in attacco ma per la terza maglia dell reparto offensivo in pole c’è Mattia Destro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy