Castan: “Con la difesa tre va meglio. Peccato per i due punti persi”

di finconsadmin

Ecco le parole di Leandro Castan ai microfoni di Mediaset,Roma Channel al termine di Udinese-Roma 1-1.

CASTAN A MEDIASET

La Roma non ? stata brillante davanti, ma dietro ha avuto equilibrio. Siete soddisfatti della gara difensiva?
“E’ stata una gara difficile, il campo era brutto ed era difficile giocare. Va bene cos?, aspettiamo di migliorare giorno dopo giorno”.

 

 

La difesa a tre ? la soluzione pi? adatta in questo momento?
“S? penso di s?. Dopo aver cambiato sistema di gioco la squadra va bene. Tutta la squadra deve pensare a difendere, non solo i tre dietro”.

 
In fase difensiva la squadra si stringeva molto e difendevate a cinque.
“S?, senza palla tutti i giocatori pensano a marcare”.

 

 

L’obiettivo della Roma qual ?? Il punto di oggi ? buono?
“Prima della partita il punto era buono, ma dopo la partita penso che sarebbe stato meglio vincere. Se vogliamo sognare la Champions, sogniamo. Ma sappiamo che ? difficile, ci sono tante squadre sopra di noi”.

 

 

 

?CASTAN A ROMA CHANNEL


Dal punto difensivo avete subito poco?
Sono felice di essere tornato, ? stato il primo infortunio della mia vita. Ho fatto una buona fisioterapia, mia moglie, mio figlio. Anche il fisioterapista e il dotto che ringrazio molto. Non abbiamo fatto una cattiva gara, adesso ci dobbiamo allenare, per poi dopo giocare contro il Parma.

 

Coma sta funzionando la difesa a tre?
Bene, anche De Rossi, Pjanic, e Perrotta fanno una buona fase difensiva, Quando stiamo senza palla tutti i giocatori fanno la fase difensiva

 
Di testa come lavorate per trovare serenit??
Sappiamo che ? difficile, ci sono squadre di qualit? ma voglia arrivare in alto. La nostra ? una delle squadre pi? forti del calcio italiano. La mentalit? ? buona sono felice di tornare con questo allenatore e con i compagni

 
Si pu? arrivare i Champions?
Possiamo sognarla, ma non ? facile, dobbiamo lavorare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy