Assogna: “Questa volta non sono chiacchiere, per lo stadio c'è molta concretezza”

di Redazione, @forzaroma

Nella giornata di ieri si è parlato molto del futuro della Roma per quanto riguarda il discorso ‘Stadio di Proprietà’. Al riguardo il noto giornalista Sky Sport Paolo Assogna si è così espresso:

“Questa volta non sono chiacchiere, è stato coinvolto un advisor che in tempi brevi, entro giugno, indicherà l’area migliore per la costruzione dello stadio. Stavolta c’è molta concretezza, d’altronde se questi uomini sono venuti dall’America per fare soldi con il calcio non possono prescindere da uno stadio. Il loro pragmatismo ha velocizzato i tempi”.

Un’altra questione che ha tenuto banco in questi giorni a Trigoria è stato l’infortunio occorso durante il Derby a Pjanic, il giocatore infatti era stato convocato ed utilizzato dal CT della Serbia pur non essendo in ottime condizioni e si è parlato di dissapori venutisi a creare fra la dirigenza del club romano e quella della Selezione est-europea: “C’era stato un incontro fra il giocatore ed il suo commissario tecnico nel quale il centrocampista aveva chiesto di essere utilizzato il meno possibile ma poi ha giocato 80 minuti. La Roma ha un certo stile ed ha sempre rispettato le decisioni delle federazioni nazionali, certo è che non sia contenta soprattutto per la richiesta fatta direttamente dal ragazzo, ma la nuova dirigenza sa stare nei suoi confini”.

 

(calciomercatoweb.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy