Andreazzoli: “Vincere in serate difficili ? un valore”

di finconsadmin

Ecco le parole di Aurelio Andreazzoli ai microfoni di Sky, Mediaset,Rai, conferenza stampa?al termine di Roma-Genoa 3-1.

ANDREAZZOLI A SKY
Serata di punti e sentimenti
?Mi piace questo titolo?
E? un valore quello di vincere in serate difficili?
?Si, credo che da questa gara si possano raccogliere elementi positivi. Abbiamo avuto occasione di dimostrare che sappiamo soffrire, abbiamo visto le qualit? del nostro portiere, che siamo capaci di vincere anche quando siamo messi sotto. Bravi a soffrire quando c?era da soffrire, poi secondo tempo buono. Bravi ad assimilare assetto tattico diverso, i ragazzi si sono adattati subito e i ragazzi sono usciti in meglio. Loro hanno fatto buona gara, noi al di sotto di quanto potevamo, per? escluso Stekelenburg e Romagnoli, gli altri al di sotto delle possibilit?. Se tiravano fuori almeno il 20% di pi? si poteva uscire fuori e cos? ? stato?.
Romagnoli predestinato? ?Il ragazzo ? bravo, se non avesse queste qualit? non lo avrei preso in esame. Ero certo che avrebbe fatto bene, non dubitavo di lui. Il gol la ciliegina, anche se la speranza ce l?avevamo, parlandone stamattina con i miei collaboratori. Parlavamo che con lo schema a zona del Genoa si poteva colpire cos??.
A Genoa Castan fuori e dentro De Rossi, qui invece? ?Li eravamo sotto, Romagnoli lo avevo chiamato ma siamo andati sotto di due gol e quindi tiri il cappello per aria e tieni la qualit? di De Rossi e la spinta di Dod? e non lo faccio entrare?.
Vedo le statistiche, 12 tiri in porta del Genoa. Problema dei tre dietro, forse con una punta i tre erano troppi e si faticava a centrocampo. O c?? altro? ?Se uno subisce tre-quattro angoli consecutivi, vai in affanno e perdi sicurezza che avevi accumulato prima .Sapevamo che potevamo subire in mezzo al campo, ? rischio che abbiamo corso in effetti per il primo tempo un po? per questa serie di angoli che ci hanno fatto perdere sicurezza ma anche perch? non siamo usciti con qualit? da quelle situazioni. Abbiamo creato 6-7 buone occasioni che non abbiamo sfruttato. Non abbiam omesso qualit? e si ? fatto sentire?
Partite in bilico prima si perdevano, ora si vincono. Dove deve migliorare questa Roma? La difesa forse subisce troppo ?L? deve migliorare senz?altro, ma ce ne sono diverse. Serve una struttura di gioco diversa, penso alla difesa avversaria. Ci serve certezza in giocate e impostazione di gioco?
Totti pu? raggiungere Piola? ?Dovete chiederlo a lui, ? gi? bello cos?. Ho avuto fortuna per anni di vederli questi gol?.
Notizie su Pjanic? ?Mi hanno detto che caviglia ? molto gonfia e spero non sia grave?

 

 

 

ANDREAZZOLI A MEDIASET
?Terza vittoria consecutiva, avete sofferto ma sono arrivati i tre punti
“Siamo partiti bene ma il Genoa ci ha messo in difficolt?. Nel primo tempo siamo mancati in qualit?, abbiamo sbagliato le uscite palla al piede e abbiamo perso tranquillit?. I calci d’angolo ci hanno messo ansia ed il nostro portiere ? stato bravo a tenerci in piedi. Ci siamo messi l’elmetto e ci siamo messi a combattere.”

 

In attacco c’? qualit? ma Lamela e Osvaldo sembrano in affanno
“Non voglio parlare dei singoli, meglio guardare alla squadra. Far? le considerazioni sui singoli tra di noi, sono soddisfatto del comportamento dei miei, nel primo tempo salvo solo Stekelenburg e Romagnoli, gli altri hanno giocato sotto livello. Nel secondo tempo siamo stati bravissimi, abbiamo cambiato sistema di gioco, si sono adattati e nella ripresa non abbiamo sofferto.”

 

Pjanic?
“Credo non stia benissimo, la caviglia ? molto gonfia.”

Emozionato per la festa di Totti?
“Ho visto un’immagine in tv e ho visto emozionato lui, una cosa che mi fa piacere perch? viene da un ragazzo che dovrebbe essere abituato.”

 

Stekelenburg?
“? uno dei portieri pi? forti al mondo, l’ho sempre apprezzato. Ha avuto dei problemi fisici, ma dal punto di vista del calciatore niente da dire.”

 

De Rossi?
“Mi ? piaciuto ma siamo ancora lontani dalla forma migliore. Ci siamo dati alcune settimane, questa sera ha randellato, ha fatto bene e sono contento perch? ha fatto dei bei passi avanti.”

?

La piazza parla di una riconferma sulla panchina di Andreazzoli
“Le voci non le sento, perch? non portano molto lontano. La societ? mi ha chiesto di fare queste cose, io lo faccio perch? ? da contratto ed alla fine mi diranno cosa dovr? fare.”

?

La qualit? dei singoli si vede meno, come mai?
“Noi manchiamo nella continuit? del ritmo, sia contro la Juve che contro l’Atalanta lo abbiamo alzato ma dobbiamo fare meglio. Allenamenti cambiati? Si ma non credo che sia qui il problema, il ritmo si vede con il gioco di squadra.”

 

 

ANDREAZZOLI alla RAI

Vittoria sofferta che vale doppio. Oggi non ? stata la tua migliore Roma..
Sono d?accordo. Abbiamo cominciato bene, poi abbiamo sofferto prendendo tanti corner che ci hanno portato molta ansia. Il nostro portiere ? stato bravo a tenerci in partita. Abbiamo reagito nel secondo tempo, abbiamo cambiato sistema tattico e ne siamo usciti fuori alla grande. Alla fine siamo stati premiati giustamente dal risultato

 

Quanto vale uno Stekelenburg cos??
? stato molto bravo sia nel primo che nel secondo tempo. ? uno dei migliori portieri al mondo e non ? certo una sorpresa. Sorpresa pu? essere Romagnoli

 

Cosa non fanno ancora gli attaccanti?
Nella testa degli allenatori sono tante le cose che si vuole far perseguire giocatori.

 

Zeman aveva accusato Stekelenburg di essersi isolato..
L?abbiamo fatto studiare. Sosterr? un esame con Roma Channel dove far? un?intervista in italiano per far vedere quanto ? stato bravo ad imparare. Inserire i grandi giocatori ? pi? facile di quanto pensate. Lui ? un grande

 

Ha dimostrato di sapersi adattare tatticamente ad ogni situazione
Non posso fare altro che ringraziarvi

 

In questa settimana ha detto che l?obiettivo ? il terzo posto
Io non l?ho mai detto. Forse l?hanno scritto. ? la mia speranza, cos? come ? la speranza di tutti. Siamo a 5 punti e con tutte questa partite da giocare ci dobbiamo credere. Non ? certo facile perch? dipende anche dagli altri. Si sta comunque meglio a 5 punti che a 10

 

 

 

ANDREAZZOLI IN CONFERENZA STAMPA

Vittoria importante che rilancia la Roma verso l’Europa
?Mi sembra scontato che vogliamo andare in Europa. E’ una vittoria importante, specialmente perch? l’abbiamo sofferta molto contro un’ottima squadra che ha fatto un’ottima partita. Per fortuna ci siamo messi l’elmetto e abbiamo lottato, cosa che non ? sempre stata la nostra prerogativa?. Il Genoa meritava di pi?. Siamo a cinque punti dalla Champions, sono tanti, ma l’importante ? essere vivi. Vincerle tutte potrebbe non bastare?.

Quattro primi tempi, quattro pareggi. Come lo spiega?
?Non lo so. I numeri danno sempre un segnale. Era una considerazione a cui non avevo pensato. Credo comunque che sia un punto di merito. Oggi meritavamo di meno, ma con la Sampdoria dovevamo vincere?. Devo fare i complimenti a Stekelenburg?.

Roma che ha sofferto troppo.
?Devo rivedere la partita. Abbiamo iniziato bene, poi ad un certo punto qualcosa ? cambiato. Anche i nostri migliori giocatori sbagliavano le cose pi? semplici. Superare le difficolt? io lo valuto come un passo in avanti?.

Un’aggettivo per Totti?
?Uno non basta. E’ un bravo ragazzo. Prima di essere un mio calciatore ? un mio amico. Non parlo dell’aspetto tecnico perch? lo conoscete tutti. Ci sono poche persone a Roma con il suo potere, lui non lo usa mai per un suo tornaconto personale?.
Quanto potrebbe pesare l’assenza di Pjanic.?
?Ci sono buone notizie su Miralem. Non ci sono fratture, ? solo una distorsione. Anche se credo che non sia una di quelle semplici. Avevo un’idea di avere un vantaggio numerico sulla loro linea difensiva, ad un certo punto le cose non andavano pi? e siamo passati al 4-3-3 sistemando le cose?.

Lei si candida ad essere il tecnico della Roma del prossimo anno?
?Candidarsi significa sperare di essere votati. Non sono io che voto quindi come cosa ? un po’ inutile. Decider? la societ?. Li ringrazio, ? stata una scelta coraggiosa affidarmi la squadra in un momento di difficolt??.

Avrebbe il coraggio per?, non avrebbe paura?
?No. Se ho accettato adesso non vedo perch? non dovrei farlo in futuro. Ho gi? raggiunto molti degli obiettivi che mi ero prefissato. Speriamo di raggiungere anche il principale obiettivo sportivo?.

Osvaldo ? uscito nervoso?
?Osvaldo sta bene. Non credo ci siano problemi fisici particolari. Umorali non lo so, non l’ho visto nello spogliatoio. Sono venuto subito a rispondere alle domande.

Se fosse entrato Florenzi avrebbe cambiato modulo?
?No. Sarebbe rimasta la stessa disposizione tattica. Quando saremo al completo sar? difficile escludere giocatori forti che si allenano alla grande. Faccio molte valutazioni prima di scegliere: per esempio Marquinho quando entra nel secondo tempo da degli strappi particolari?.

 

ANDRAZZOLI A ROMA CHANNEL

Che giornata ? stata? Hanno segnato Totti, Perrotta e Romagnoli. Passato, presente e futuro
?Di Totti non voglio parlare (ride ndr). Romagnoli l’ho detto ieri che era pronto, Penso si sia visto. Ha fatto una prestazione ottima senza sbavature. Non ? uno che si monta la testa, quindi gli si possono fare i complimenti?.

E’ sembrato tranquillissimo
?Si, lo trasmette anche a noi. Per questo l’ho messo in campo senza inventarmi nessuna alchimia tattica?.

La squadra ha sofferto
?La squadra ha lottato. Sono contento perch? abbiamo abbattuto il nostro? limite che ? sempre stato il carattere e la mancanza di reazione nei momenti difficili. Credo sia un segno di crescita?.

Come vedi la situazione terzo posto?
?Oggi ho detto ai ragazzi che se avessimo vinto saremmo andati a meno cinque. La vittoria torna a farci sentire vivi. Sfortunatamente non dipende solo da noi.

Un commento sul Genoa?
?Sono stati bravissimi. Nel calcio ci si dimentica sempre che ci sono anche gli avversari. Quando ti accorgi che sono migliori di te, o stanno giocando meglio, devi cercare di prendere meno botte possibili e darne qualcuna in risposta. Oggi in questo siamo stati bravissimi?.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy