Andreazzoli: “Quest’anno abbiamo disatteso le aspettative dei tifosi e prendiamo le critiche. Con Osvaldo nessun problema”

di finconsadmin

Aurelio Andreazzoli ai microfoni di Mediaset,Sky,Rai,Conferenza stampa al termine di Torino-Roma 1-2. ? ? ANDREAZZOLI A MEDIASET

 

E’ arrivata una vittoria importante, tre punti che permettono alla Roma di scavalcare l’inter “Siamo contenti, siamo soddisfatti, questa situazione si ? verificata forme nel momento meno atteso, ? stata una partita difficile. Ci siamo presentati qua con il problema della partita di mercoled? e abbiamo dovuto gestire diverse situazioni sia fisiche sia di squalifiche. E’ stata una bella partita ci sono state molte occasioni da gol per tutte ?e due le squadre”

 

 

E’ daccordo quindi con Ventura che il Torino avrebbe meritato di pi?? “Il Torino avrebbe meritato di pi? per quanto riguarda la conduzione della gara, ma sulle occasioni abbiamo detto la nostra. Totti ? stato incisivo, avremmo preferito risparmiarlo perch? in settimana ha avuto qualche problemino muscolare perch? sta giocando tante partite, ma quando la sua squadra chiama lui risponde sempre”

 

 

E’ arrivata una risposta da Osvaldo? Che risposta doveva arrivare? Con Osvaldo ne con gli altri ?ci sono problemi e eventualmente sono problemi che esistono in ogni spogliatoio che qui si enfatizzano. Poi sono i fatti che dimostrano se le parole sono sincere. Quando Osvaldo ha fatto gol sono andati ad abbracciarlo. Quando ha segnato Lamela addirittura la panchina ? andata a festeggiare perch? ne avevamo la possibilit?”

 

 

 

Lavorare a Roma ? pi? difficile? “Non lo so, le aspettative del mondo romano sono importanti e noi quest’anno le abbiamo un p? disattese e dobbiamo accettare le critiche purch? non siano troppo incisive” ?

 

 

Lamela? “Credo che quello di oggi sia la sua posizione, pu? esprime sia le sue qualit? tecniche che fisiche , e pu? dare una grande mano alla squadra. Chi non ? convinto di Erik Lamela si veda gli ultimi minuti del Derby, dopo l’errore sul gol sbagliato ha reagito da campione perch? non ci stava”

 

 

 

ANDREAZZOLI A SKY Si puo’ dire che la Roma ha trovato il carattere che spesso ? mancato?S?, si puo’ dire. Lo avevo visto anche nel derby, ma contro la Lazio abbiamo ottenuto meno di quello che meritavamo. Oggi abbiamo raschiato il barile perch? anche in dieci siamo riusciti ad essere premiati per la nostra battaglia. Anche il Toro meritava, ma questo ? il calcio ? E’ una vittoria all’argentina.

 

Osvaldo ? uscito dal letargo?
“Per un attaccante si sa che il gol ? particolare, sono contento per lui, ? un gol molto importante al suo rientro e dopo una settimana turbolenta, non nello spogliatoio ma all’esterno, che faceva apparire che anche lo spogliatoio fosse minato da qualcosa di inesistente, le parole hanno un valore ma i fatti sono fatti e quando Dani ? riuscito a segnare si ? vista una squadra compatta, l’hanno sommerso, cos? al gol di Lamela, questi sono fatti”

Spogliatoio che si ricompone..
“No, si ricompone se si scompone precedentemente, ma non si ? mai scomposta, io dico sempre quello che penso”
Un momento difficile c’? stato per?…
“Io penso che anche a casa tua, come a casa mia possano succedere delle incomprensioni che sono normali. Metti 25 persone con caratteri, personalit? e nazionalit? diverse, ci saranno delle incomprensioni. Da l? a dire che lo spoigliatoio ? turbolento… sono cose normale”

Osvaldo separato in casa?

“No, Osvaldo ha un proprio carattere che in talune prerogative pu? essere modificato, ci mancherebbe altro, non c’? nessuno che non debba rivedere qualcosa del proprio modo di essere”

 

Totti in panchina ? una notizia importante, lei oggi ha fatto vedere con i fatti che la Roma ? sua, che lei ce l’ha in pugno perch? ha preso decisioni difficili che potevano anche portare critiche… significa che ha voluto dimostrare che rester?, che pu? rimanere?
“No, io non ho voluto dimostrare niente, non sono scelte difficili, non sono fatte per dimostrare alcunch? se non per il bene della squadra, non sempre ci si riesce. Le scelte si fanno per la squadra non per il bene dell’allenatore, che altrimenti non porta a compimento il suo compito, nessuno pu? dire che questa squadra non ? sotto le mie mani, i ragazzi non hanno bisogno n? di un pastore col bastone n? di nessuno se non di una guida. Le scelte di oggi dipendevano anche dalla gara di mercoled?, dalle condizioni precarie di qualcuno, se avessi potutto avrei risparmiato anche Pjanie e sono rammaricato”.

 

ANDREAZZOLI A RAI SPORT

Una vittoria che vi rilancia in zona Europa League
Avevamo la coscienza di affrontare una squadra importante sotto l?aspetto tattico, con una linea di gioco chiara. Ci abbiamo messo del nostro cercando di togliere parte delle loro peculiarit?. Ne ? uscita fuori una partita a momenti sembrata chiusa, ma con l?obiettivo di fare bottino pieno, lo dimostrano le tante occasioni. Alla fine il risultato ha premiato noi, ma anche il Torino avrebbe meritato di portare i 3 punti a casa

L?abbraccio della squadra a Osvaldo ? un bel segnale
Le voci volano, sono i fatti che contano. E oggi i fatti hanno dimostrato che quello che ho detto ieri in conferenza ? la realt?, perch? tutti hanno abbracciato Osvaldo quando ha segnato, cos? come con Erik. Siamo un gruppo solido, unito, e non abbiamo bisogno di interferenze esterne o di qualcuno che fa processi alle intenzioni che non esistono.

Europa League: pi? facile arrivarci tramite la Coppa Italia o il campionato?
Mi sembra di essere ripetitivo, noi vogliamo giocare come abbiamo giocato oggi, con l?obbligo di dover gestire tutto, squalificati e partite ravvicinate. Ma ci mettiamo sempre tutta l?energia e siamo stati premiati, ma ce lo siamo meritati. E questo anche il Toro. I tre punti ce li siamo andati a cercare. Cos? come abbiamo fatto oggi faremo mercoled?.

Totti titolare?
Senz?altro. Volevamo lasciare riposare per un fastidio muscolare, ma abbiamo avuto bisogno di lui. E lui come sempre quando la squadra ha bisogno risponde. Mercoled? ci sar? dal primo minuto.

 

ANDREAZZOLI IN CONFERENZA STAMPA
Dod? come ? andato? Come sta Pjanic?
Pjanic non l’ho visto e il medico mi ha detto che ? tutto sotto controllo. Dod? ? un ragazzo del quale noi parliamo sempre molto bene, ha avuto un grave infortunio, non ? stato messo nelle migliori condizioni per fare una ripresa dell’attivit? agonistica e piano piano lo re inseriamo. Sono soddisfatto dell’ora che ha fatto, ha mostrato le sue peculiarit?, la squadra a volte non ? stata capace di fargli esprimere le sue potenzialit? e per ora gli togliamo un po’ di fase difensiva.
Osvaldo sembra non essere andato da tifosi a salutarli sotto la curva?
Come mia abitudine io vado nello spogliatoio, non sono al corrente di questo. La scelta di metterlo in campo?
E’ squalificato per la Coppa, in modo che Destro ha 2/3 giorni in pi? e non ho voluto avere nessun tipo di rischio. Se avessi potuto avrei sostituito Balzaretti ma i crampi di Perrotta mi hanno condizionato.
Un giudizio sulla prova di Cerci?
Credo che un calciatore come Alessio non possono vantare in molti di averlo a disposizione. Credo che abbiamo raggiunto il giusto stato di maturit?, sono contento per lui che andr? in Nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy