Allegri: “Un passo avanti verso lo scudetto ma il cammino è lungo”

Il tecnico bianconero chiede ai suoi di tornare a vincere in trasferta

di finconsadmin

Ecco le parole di Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky, Mediaset, Rai, Conferenza stampa al termine di Roma-Juventus 1-1.

 

ALLEGRI A SKYLo scudetto è più vicino?
Sono contento fino al 70’. La squadra ha fatto una bella partita concedendo poco alla Roma. Dopo abbiamo smesso di giocare. Dovevamo far meglio sotto l’aspetto tecnico. Usciamo molto arrabbiati, tre punti sono importanti con lo scontro diretto a favore. Però il campionato è ancora lungo, dobbiamo tronare a vincere in trasferta.La Roma deve fare 10 punti per vincere lo scudetto?
Semplice non è. Però mancano ancora tanti punti. Dispiace uscire con u pareggio. Alla fine la Roma ha fatto un buon forcing e noi non eravamo più lucidi. Sono cose che dobbiamo migliorare, potevamo anche perdere. 

Lo scudetto vinto pareggiando con la Roma con il Milan?
Adesso siamo lontani dall’obiettivo. Dobbiamo pensare a non prendere gol. Va migliorata la fase di gestione della palla.

 

Cosa non sa fare Tevez?
Tra l’altro Tevez si è allenato proprio sulle punizioni. E’ un giocatore straordinario, e non lo scopriamo stasera.

 

Calo nel finale
Penso sia stato scatenato da una giocata forzata. Poi quando scateni la velocità della Roma e prendi due tre punizioni è normale che gli altri prendono coraggio. A quel punto l’uomo in più conta meno. Ci hanno creato difficoltà su alcune punizioni.

 

Non si è visto ripartire la Roma
I ragazzi sono stati bravi soprattutto a rallentare le giocate della Roma. Loro tendono ad abbassare i ritmi per poi accelerare. Sono dispiaciuto perché la squadra quando va in vantaggio può fare meglio.

 

Hai aspettato tanto a fare cambi?
Volevo cambiare Morata prima. Però ci sono state delle punizioni e ho aspettato il momento che la partita si calmasse un po’ per fare questo cambio.

 

Avete fatto un passo in avanti?
Un passo in avanti è stato fatto. Però per come si era messa la partita dovevamo far meglio. Anche venendo via con una vittoria, che avrebbe cambiato molto la classifica, gli ultimi venti minuti sono comunque stati fatti male.

 

 

ALLEGRI A MEDIASET
Ci avevate fatto la bocca? Si poteva concludere in modo diverso la partita?
Si poteva e si doveva concludere in modo diverso, nonostante la Roma gli ultimi 20 minuti abbia fatto bene. Vincendo a Roma mettevamo un bel pezzo do scudetto in tasca, il risultato ci avvantaggia anche nello scontro diretto. Peccato perché avevamo la partita in mano

Questo vantaggio sulla Roma, condiziona anche la Champions?
Non cambia niente, a Dortmund é una partita particolare e difficile. La rabbia di questa sera ci serve per affrontare senza sufficienza le prossime partite

C’é stata sufficienza?
Abbiamo sbagliato la gestione del pallone in alcune fasi, dove abbiamo commesso fallo. Dovevamo solo gestire meglio e fare azioni più pericolose visto che loro dovevano per forza uscire.

Si aspettava Roma così timorosa all’inizio?
Merito dei ragazzi, é stata una Roma con buona intensità, abbiamo fatto bene

Dopo il gol partita sembrava finita. E dopo?
Abbiamo sbagliato nella lettura della gara. La giocata quando gli altri sono in dieci non va mai forzata. Negli ultimi 20 minuti non abbiamo più ripreso la situazione in mano e abbiamo rischiato su delle punizioni.

Come mai é successo questo?
Dobbiamo migliorare, bisogna mettersi a disposizione per giocare meglio la palla in quelle situazioni

Troppi gol presi su calcio piazzato?
Ultimamente lo abbiamo presi. Purtroppo oggi é stato così, dobbiamo migliorare e tornare a non subite gol.

Dal punto di vista fisico come sta la squadra? Pogba?
Pogba sta meglio, stasera non ho voluto rischiarlo. Abbiamo aggredito bene la Roma, non possiamo pretendere di giocare sempre allo stesso ritmo. Siamo stati leggeri e non pronti nella gestione della palla

Il clima come é stato in campo?
Questa sera é stato dato un bell’esempio da tutto il calcio italiano. Lo sfottò ci deve essere, ma é stata una partita maschia, arbitrata bene da Orsato e questo può far tornare la gente allo stadio

Adesso avete anche Tevez che tira le punizioni
Purtroppo Pirlo ora é infortunato, Tevez si era allenato in settimana e oggi ha segnato

 

ALLEGRI ALLA RAISopra di un gol, sora di un uomo. Siete delusi per il risultato?
Abbiamo creato per 70 minuti e non abbiamo concesso quasi niente. Abbiamo fatto un’ottima gara fino al gol e anche dopo il gol, poi sono saliti loro anche per nostri demeriti. Siamo dispiaciuti per il risultato perché potevamo fare qualcosa in più e una vittoria sarebbe stata importante

Le assenze di Pogba e Pirlo sono pesate nell’economia della partita?
Sono due giocatori straordinari, ma con l’uomo in più dovevamo gestirla meglio. Abbiamo sbagliato molti passaggi e potevamo chiudere meglio la gara dopo settanta minuti fatti veramente bene.

Scudetto più vicino?
Stasera è stato un bel risultato frutto di una bella prestazione, ma per gli ultimi 20 minuti e l’uomo in più si doveva fare meglio

Ti aspettavi una Roma diversa, che facesse qualcosa in più?
Credo che qui ci siano i meriti della Juventus. Fino al gol abbiamo fatto una prestazione importante poi dispiace aver preso l’ennesimo gol su calcio piazzato.

La Juventus ha avuto un po’ di affanno nel finale?
Dopo il gol hanno preso fiducia, ma ci abbiamo messo molto del nostro con molta imprecisione nei passaggi. E’ normale che dopo il pareggio loro hanno preso fiducia.

In ottica Europea vi avrebbe reso più tranquilli?
Sarebbe stato importante anche perché veniamo da tre pareggi e dobbiamo tornare a vincere in trasferta. Mancano ancora tante partite, il campionato è ancora lungo.

ALLEGRI IN CONFERENZA STAMPA
Che è successo alla fine della partita alla Juve?
Abbiamo giocato bene per 70 minuti poi alla fine è venuta fuori la Roma. Dispiace non essere andati a 12 punti e adesso bisogna restare concentrati e portare questa rabbia nelle prossime partite. Dobbiamo crescere di più  e gestire meglio il vantaggio.
Hanno staccato un po’ la spina?
Non è vero, sono stati comunque bravi. Abbiamo forzato alcune situazioni quando dovevamo gestirle meglio
Siete più forti della Roma?
Io direi che noi e loro siamo le squadre più forti del campionato
Che differenza ha trovato con al Roma dell’andata?
Noi abbiamo concesso di più all’andata che stasera. Siamo stati pericolosi creando diverse occasioni. Partite completamente diverse anche perchè è diversa la classifica
Presi troppi gol su calci piazzati
Vero, dobbiamo migliorare e questo lo sapevo già

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy