60.000 spettatori per Roma-Juve ed un mercato in iper-attività

di finconsadmin

(di Chiara Montalbano) La partita di Coppa Italia prevista per questa sera alle ore 20.45 , che vedrà la squadra di Garcia scontrarsi con la capolista del campionato ed acerrima rivale, la Juventus, sta tenendo tutti con il fiato sospeso e si sa, che quando i tifosi giallorossi sono chiamati a dare sostegno alla propria squadra sono i primi a rispondere presente. Lo hanno fatto riempiendo questa notte lo stadio Olimpico come farebbero qualsiasi altri supporters per una finale, ma quella di stasera non lo è, anche se sicuramente rappresenta qualcosa di importante, una rivincita che la squadra capitolina desidera riprendersi.

 

RITIRO INSOLITO Garcia per preparare la sua squadra, più che fisicamente, mentalmente al big match che la vedrà protagonista questa sera, ha organizzato un ritiro alquanto insolito: questa mattina il pulman della Società è arrivato a Trigoria intorno alle ore 12 per portare la squadra nel noto albergo romano, Parco del Principi. Oltre a tutti i calciatori, e allo staff tecnico, erano presenti anche alcuni dirigenti; la squadra ha pranzato all’interno dell’hotel dove ha trascorso anche l’intero pomeriggio per poi recarsi allo stadio. Probabilmente una scelta con il fine di condurre la squadra alla massima concentrazione e all’unione degli animi per portare a casa una vittoria che darebbe una maggiore spinta ad una squadra che sta facendo già un campionato esemplare.

 

MERCATO
Nonostante Roma si sia fermata per il big match di questa sera, il mercato della squadra giallorossa non perde di dinamicità; Sabatini continua a lavorare con operazioni in entrata e in uscita:

Pastore : è secco il no che rifila al Paris Saint German dopo l’offerta di Pastore con il fine di arrivare al centrocampista d’oro della squadra giallorossa Miralen Pjanic; anche se per Walter Sabatini Pastore rappresenta un chiodo fisso, questo non deve andare a discapito degli equilibri già presenti; Pjanic è infatti considerato una pedina fondamentale nella squadra di Rudi Garcia e quanto prima verranno stabiliti i dettagli per il rinnovo del centrocampista bosniaco. A proposito di questa trattativa si è esposto anche il centrocampista del PSG :

“Sono contentissimo del progetto della società e come ho detto qualche tempo fa non penso di andare via in questo momento. Per ora resto, sono sicuro e tranquillo. Sto trovando continuità. La Roma? Ci sono squadre che hanno parlato con il club e con il mio procuratore. La Roma sta facendo benissimo ed è una bellissima squadra comunque. Se dovesse chiamare si vedrà. Ma per andare via da qui, devi stare male…”.

Tore: nella corsa a Gokhan Tore si è inserita anche la Roma ma resta nel mirino di molte italane; l’Inter sta aspettando prima di fare un’offerta. L’opzione per il riscatto del Besiktas è di 7,5 milioni, le italiane attendono che scada per proporre 5 milioni circa al club russo.

Pessoa: Ezequiel Pessoa, centrocampista classe ’95, è già a Roma in prova e disputerà il Torneo di Viareggio con i giallorossi. La Roma cerca di piazzare un colpo in prospettiva futura; ma ancora si stanno cercando i termini di accordo con il Danubio che intanto ha dato l’ok al periodo di prova; le sensazioni sono positive. Interessa anche al Cska Mosca, ma l’Italia è una priorità.

Paredes: la Roma ha trovato la sistemazione per Paredes: girerà il giocatore ex Boca Juniors, extracomunitario, al Chievo. L’affare non è chiuso ma le ultime ore dovrebbero essere state decisive: si va in quella direzione.

 

Burdisso : il futuro di Nicolas Burdisso è ancora incerto ma il Genoa sta facendo un forte pressing alla dirigenza giallorossa per il giocatore. A svelare gli ultimi aggiornamenti in merito al difensore della Roma è Alfredo Pedullà, esperto di mercato, attraverso il suo blog:
“Il Genoa sta lavorando forte, anche in questi minuti, per convincere Nicolas Burdisso ad accettare il trasferimento. Ci sono discreti margini, le possibilità stanno crescendo, con il placet della Roma che poi potrebbe tornare su Heitinga. Tra l’altro Burdisso è una richiesta precisa di Gasperini, richiesta che Preziosi intende soddisfare. Situazione da seguire, sale l’ottimismo”.

Marquinho : il giocatore brasiliano della Roma Marquinho, è corteggiato non solo dall’Inter ma anche dal Verona ed inoltre in passato è stato cercato dal Genoa . Sono in molte a volerlo, ma Sabatini sarebbe pronto a trattare solo in caso di una cessione definitiva.

 

OLIMPICO CON 60.000 spettatori «L’Olimpico sarà infuocato», parola di Pjanic. E ha ragione il bosniaco, perché lo stadio sarà pieno come mai, con 55 spettatori sugli spalti. Di sostenitori bianconeri ce ne saranno meno di 2 mila nel settore ospiti, che doveva accoglierne 3.500, ma numerosi saranno sparsi in altre zone dello stadio, alimentando la preoccupazione delle forze dell’ordine. Da giorni si lavora sulle misure di sicurezza per questa gara: ieri, a San Vitale, si è svolto un tavolo tecnico con il questore Mazza ed è stato stilato un piano sicurezza accurato, per evitare contatti tra le tifoserie nemiche; ci saranno centinaia di agenti per le strade romane, incaricati di monitorare diversi punti della città. Si prospetta una grande spettacolo in campo e si spera che anche fuori i tifosi sapranno comportarsi adeguatamente sostenendo la propria squadra senza scontri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy