Roma, il governo si fa a destra: da Kaderabek a Klostermann, ecco tutti i terzini nel mirino

Roma, il governo si fa a destra: da Kaderabek a Klostermann, ecco tutti i terzini nel mirino

I giallorossi provano a riempire una volta per tutte una casella che non riesce a trovare un padrone. Monchi è al lavoro per consegnare a Di Francesco il colpo perfetto

di Valerio Salviani, @vale_salviani

MALEDIZIONE TERZINO

Vita nuova, problemi vecchi. La Roma rinasce e si rinnova stagione dopo stagione, ma non riesce a risolvere il dilemma terzino destro che si porta dietro dai tempi di Panucci. Dopo di lui, tanti buoni interpreti, rari exploit e tante tantissime delusioni. La Panacea Maicon è durata è una stagione e mezza, poi i problemi al ginocchio e l’età hanno preso il sopravvento. Cassetti è stato una garanzia nell’ultima Roma che ha saputo vincere qualcosa, ma non spesso un valore aggiunto. Ha fatto il suo Torosidis, ha fallito miseramente Cicinho. Florenzi ha dato quello che ha potuto da “adattato”, riuscendo anche a fare la differenza offensivamente, ma con poche garanzie nella fase opposta. Karsdorp doveva chiudere il cerchio, ma il destino ha deciso che per la Roma questa storia non è ancora finita. Quest’estate Bruno Peres dovrebbe partire, e in attesa di chiarire la questione Florenzi (contratto in scadenza 2019), arriverà un nuovo terzino che tenterà la fortuna in un ruolo che nel corso degli anni ne ha avuta ben poca.

Roma_Crotone_Karsdorp

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy