Arquilla: “Su Witsel c’è il Benfica, ma lui preferirebbe di gran lunga la Roma”

di Redazione, @forzaroma

Il mediatore internazionale Angelo Arquilla è intervenuto su TeleRadioStereo per parlare dell’interesse della Roma su Alex Witsel, centrocampista belga dello Standard Liegi sul cui cartellino c’è l’interesse di mezza Europa:

Su Witsel, legando il discorso alla Roma, non so quanto sia produttivo parlare in questi momenti, perché è una fase delicata del mercato in riferimento al giocatore. Nel senso che il Benfica ha già messo in piedi una trattativa, che potrebbe chiudere. Ma a Sabatini Witsel piace, e se il Direttore sportivo giallorosso decidesse di dare l’assalto al calciatore, ci sarebbero sicuramente i margini per indirizzare verso Roma l’operazione. Il giocatore è assistito dal papà con il quale io e l’agente Iovino siamo costantemente in contatto. Diciamo solo che l’ho sentito ieri e spero che Witsel diventi presto un calciatore della Roma. Ritengo che il ragazzo preferirebbe questa destinazione , anche se ritiene il Benfica una ribalta di grande livello. Le sue caratteristiche? Witsel ha grandi doti fisiche, nel centrocampo a tre giocherebbe al lato di De Rossi. Witsel sa fare bene la fase difensiva, è un grande recuperatore di palloni. Ma ha propensione offensiva, sa inserirsi, andare sul fondo per mettere in mezzo palloni interessanti. E’ tecnico, ma non fumoso. C’è il Benfica, per una trattativa in fase avanzata, la Roma dovrebbe dare un’accelerata per avere la meglio. Non dimentichiamo che il Milan lo ha seguito a lungo e si parlava di un’operazione da 20 milioni di euro. Alti nomi per la Roma? Tempo fa proposi Pocognoli, terzino che però non è stato considerato all’altezza, perché fa bene la fase difensiva ma meno bravo ed elegante nella fase offensiva. Poi ritengo che per il ruolo di difensore centrale un occhio andrebbe buttato su Mandala, giovane dello Standard Liegi, di grande valore anche lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy