VIDEO – Perotti, il tattoo è ‘monumentale’. Dalla Giralda al Colosseo: “Così saranno sempre con me”

Da Siviglia, passando per Genova fino a Roma.Diego Perotti si è tatuato tutti i monumenti caratteristici delle città che lo hanno accompagnato nella sua crescita e maturazione calcistica: la Giralda, la Lanterna ed il Colosseo.Tutte le città dove ho avuto il piacere di giocare e che adesso porterò per sempre con me“, ha commentato l’argentino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy