‘RADIO PENSIERI’, NISII: “Karsdorp ha sfrontatezza, qualità e brillantezza. Un bel colpo”

‘RADIO PENSIERI’, NISII: “Karsdorp ha sfrontatezza, qualità e brillantezza. Un bel colpo”

Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche romane

1 Commento

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche:

Gianluca Piacentini (Teleradiostereo 92.7): “Con Karsdorp si andrebbe a chiudere un buco nella formazione. Ruediger non può fare il terzino nel gioco di Di Francesco. Ghezzal? Il fatto che sia a parametro zero aiuta parecchio, per la panchina è un buon profilo. Ne serviranno tanti, Di Francesco ce l’ha annunciato”.

Federico Nisii (Teleradiostereo 92.7): “Credo si sia capito che Di Francesco gradirebbe molto avere Berardi alla Roma. Credo sia un predestinato assoluto. A 28/30 milioni lo prenderei, a 40 no. Io non sono riuscito a rimanere affascinato da Ghezzal, nel Lione ha fatto anche cose buone, ma mi sembra un giocatore meno profondo di Salah. Vedendo i dati, mi sembra abbia ben poca confidenza con la porta. Se è un giocatore da prendere in più, mi può andare bene. Ma pensare che la Roma lo prenda a parametro zero per sostituire uno come Salah… lui più un titolare mi può andar bene. Papu Gomez mi fa impazzire, ma Di Francesco dovrebbe rivedere il suo modo di giocare, e ora non mi sembra ne abbia molta voglia. Karsdorp ha sfrontatezza, qualità e grandissima brillantezza nell’interpretare il ruolo. Chiaramente va sgrezzato, ma è un bel colpo”.

Alessandro Austini (Teleradiostereo 92.7): “Emerson Santos non è un giocatore da Roma, da Champions League: non credo che arriverà nella capitale. Pellegrini? In questa settimana dovrebbe tornare ad essere un calciatore della Roma”.

Riccardo ‘Galopeira’ Angelini (Teleradiostereo 92.7): “Mi mancheranno i diciotto gol di Salah, ma cinquanta milioni nel calcio – per chi come la Roma non ha i cinesi – non sono pochi”.

Claudio Moroni (Centro Suono Sport – 101,5): “Quella di Salah è un’ottima cessione dal punto di vista economico. Meno sul piano tecnico. Io farei di tutto per acquistare Seri, è uno che vale due Paredes”.

Ubaldo Righetti (Teleradiostereo 92.7): “Riconosciamo il valore di Salah, un potenziale importante, ma bisogna riconoscere la bravura dell’allenatore che lo ha saputo valorizzare. Di Francesco adesso farà lo stesso con il suo sostituto”.

Furio Focolari (Radio Radio Mattino 104.5): “Se la Roma facesse partire Manolas per far giocare Moreno sbaglierebbe. Se viene attaccato si smarrisce. Ieri ha giocato nella difesa a tre e non ha fatto bene, in fase difensiva non lo vedo al livello Roma. Ha un buon piede però. Pellegrini ha fatto un gol straordinario e una buona partita”.

Roberto Renga (Radio Radio Mattino 104.5): “Ieri a livello difensivo ho visto Moreno un po’ indeciso, ma è bravo ad impostare e di testa è molto forte. È sicuramente un leader al centro della difesa, ma questo non vuol dire che può sostituire Manolas”.  

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino 104.5): “Cedere Salah a più di quaranta milioni sarebbe un grande affare, ma rimpiazzarlo con Ghezzal non sarebbe fattibile. La Roma giocherà il prossimo anno con il 4-3-3, Pellegrini è il giusto giocatore per rinforzare il centrocampo”.

Nando Orsi (Radio Radio Mattino 104.5): “Berardi è un giocatore di qualità e di prospetto, sarebbe anche un acquisto per il futuro. Sarebbe il giocatore perfetto per Di Francesco, anche se è un giocatore diverso da Salah”.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. fernandomattiacc_339 - 2 mesi fa

    E ricominciamo che ognuno dice la sua…lasciamoli fare, queste sono le opinioni che danno fastidio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy