Under: “Sono Cengiz, l’imbattibile. Ora mi sento di nuovo forte”

Under: “Sono Cengiz, l’imbattibile. Ora mi sento di nuovo forte”

Under spiega la traduzione del suo nome e la paura di infortunarsi di nuovo: “Sono stato fuori due mesi, spero di trovare continuità”

di Redazione, @forzaroma

I brutti pensieri, a volte, non si possono proprio dribblare, anche se di professione fai l’attaccante e dei piedi morbidi fai il tuo vanto. Se si escludono i sei minuti giocati a gennaio, come riporta “La Gazzetta dello Sport” Under nel 2019 non è mai partito titolare, perché l’infortunio alla coscia l’ha tenuto fuori circa due mesi. Ranieri dice di lui: “Sta lavorando molto bene, ma sicuramente non ha i 90′ nelle gambe. Valuterò se inserirlo tra gli undici titolari”. Il turco scalpita e racconta a Dazn: “Mi chiamavano già tutti Genco, anche in Turchia. In turco Cengiz significa imbattibile e devo dire che mi piace molto. Sono stato fuori due mesi, avevo un po’ di paura, morivo dalla voglia di tornare in campo con i miei compagni e ho avuto il dubbio di non essere proprio imbattibile. Per fortuna adesso sono tornato ad allenarmi con i compagni e spero di trovare continuità”. 

Parlando di crescita, non si possono ignorare Di Francesco e Monchi che lo hanno voluto: “Il direttore mi ha portato qui, sono dispiaciuto per lui. Di Francesco mi ha dato consigli che non dimenticherò mai per tutta la vita. Ho sempre sentito a sua fiducia”.

(M. Cecchini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy