Roma Primavera, che scivolone. Quanti errori per Bianda

Roma Primavera, che scivolone. Quanti errori per Bianda

Un esordio amaro, surreale, con i giallorossi di Alberto De Rossi capaci di passare dal 3-0 a loro favore al 5-3 finale per il Sassuolo. Disastrosa la prima gara da titolare del difensore francese

di Redazione, @forzaroma

Un esordio amaro, surreale, con la Roma Primavera capace di passare dal 3-0 a suo favore al 5-3 finale per il Sassuolo. Passaggio chiave il primo cooling break: la Roma ha la gara in pugno grazie alle reti di Celar, Pezzella e Bouah, quando Morrone cambia assetto tattico. La Roma resta prima a guardare Raspadori e Kolaj segnare tre gol in 21’, e poi nel finale (in dieci per l’espulsione di Celar) le reti di Manziero e Fiero. Disastrosa la prima gara da titolare in Primavera di William Bianda, scrive Federica Scano su “La Gazzetta dello Sport“. “C’è poco da giustificare, una pessima gara – dice De Rossi –. Sono partiti dal via tanti nazionali, ne abbiamo risentito. Ci servirà di lezione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per forzaRoma // fine configurazione per forzaRoma