Roma, adesso N’Zonzi. Prende quota l’idea Suso

Roma, adesso N’Zonzi. Prende quota l’idea Suso

Mercato chiuso in Inghilterra, Monchi è in Spagna per il francese e pensa all’esterno rossonero. Il Salisburgo: «Samassekou non va via»

di Redazione, @forzaroma

Monchi appena sbarcato dagli Stati Uniti non ha fatto neanche in tempo a posare le valigie a casa che è subito volato a Trigoria, scrive Angrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport. Tra i tanti colloqui, in mezzo anche una buona notizia dalla Spagna. Steven N’Zonzi non giocherà in Inghilterra, Arsenal ed Everton non si sono fatte avanti.

Monchi ha incassato da tempo la disponibilità al trasferimento da parte del giocatore, tranne poi frenarsi di fronte alla richiesta d’ingaggio di 4 milioni più bonus. Da ieri il d.s. è in Spagna, ufficialmente per motivi familiari, ma pronto a sferrare l’attacco decisivo per il centrocampista francese. Il Siviglia ha già dato la sua disponibilità alla cessione del giocatore, che ha una clausola rescissoria di 35 milioni ma che può partire per una cifra inferiore (intorno ai 25 più bonus). Nei prossimi due giorni, comunque, la situazione dovrebbe sbloccarsi.

Se N’Zonzi dovesse ancora avere perplessità legate al Barcellona, è che anche dall’Austria arrivano dei segnali negativi. Christoph Freund, il d.s. del Salisburgo, subito dopo la partita di andata del preliminare di Champions (vinto 3-0 con i macedoni del Shkendija) ha infatti gelato la Roma: “Vogliamo rimanere con questa squadra. Non esiste uno scenario che preveda la partenza di Samassekou, non lo diamo via”. Potrebbe essere anche solo una dichiarazione tattica, magari per portare la Roma a salire con l’offerta verso quei 15-18 milioni che vogliono gli austriaci per il mediano maliano (in scadenza tra un anno, ma con l’opzione per il rinnovo per un’ulteriore stagione). Sta di fatto che Monchi studia anche altre piste e ieri dal Brasile è spuntato l’interesse giallorosso per Gabriel, mediano del 1992 del Corinthians. Passaporto italiano, piace anche al Benfica ed ha un costo relativamente basso, intorno ai 5 milioni. Radio mercato, però, racconta come non sia il profilo perfetto per la Roma.

Ieri, poi, a Trigoria si è affacciato anche Alessandro Lucci, l’agente di Florenzi. Con l’occasione si è tornati a parlare anche di Suso, l’esterno d’attacco del Milan che così tanto piace a Monchi. Il d.s. spagnolo è tornato ad informarsi, per cercare di capire se ci fossero i margini per portare a termine l’operazione. Che, però, non sarebbe facile, per tanti motivi. Ad iniziare proprio dai tempi, con soli sette giorni per convincere eventualmente il Milan a darlo via e ad un prezzo accettabile. Dopo aver perso Bernard, a Milanello infatti considerano Suso di fatto fondamentale per lo scacchiere tattico di Gattuso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy