Roma, a Ferrara la prima volta senza i simboli romanisti

Roma, a Ferrara la prima volta senza i simboli romanisti

De Rossi e Pellegrini sono out, Florenzi squalificato. In 37 gare stagionali mai successo che i giallorossi giocassero una partita senza alcun giocatore capitolino in campo

di Redazione, @forzaroma

Non era mai successo prima, oggi a Ferrara sarà la prima volta in questa stagione. Già, perché nelle 37 gare stagionali (tra campionato, Champions League e Coppa Italia) la Roma non era mai andata in campo senza neanche un giocatore romano (e romanista), scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport.

Contro la Spal, invece, mancheranno tutte e tre: Daniele De Rossi e Lorenzo Pellegrini per infortunio, Alessandro Florenzi invece per squalifica. Nelle precedenti 37 partite stagionali, tra l’altro, solo due volte la Roma è partita dal primo minuto senza uno dei suoi simboli (nel ritorno con il Viktoria Plzen in Champions e in casa del Chievo), ma in entrambe i casi sono poi subentrati in corsa prima Florenzi e Luca Pellegrini (nella sfida giocata in Repubblica Ceca) poi De Rossi e Florenzi (a Verona).

La fascia stavolta dovrebbe andare sul braccio di Edin Dzeko, mancando anche per infortunio Kostas Manolas, il più vecchio come militanza giallorossa nel resto della rosa di Claudio Ranieri. La prima volta senza romani arriva proprio mentre in società stanno cercando di dare un segnale diverso. Il ritorno di un tecnico romano e tifoso come Ranieri e l’ascesa dirigenziale di Totti sono due segnali abbastanza evidenti. C’è voglia di stringersi intorno alla squadra, di ritrovare le radici e di riavvicinare la Roma alla sua gente.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy