Ranieri: “Senza Champions molti cambiano aria”

Ranieri: “Senza Champions molti cambiano aria”

Il tecnico: “Manca autostima e convinzione, qualcuno non l’ha nemmeno nelle corde. E bisogna meritarsi ciò che si guadagna”

di Redazione, @forzaroma

Alla fine Ranieri lo dice senza mezzi termini, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport, tracciando il profilo dello scenario più funesto. “Se la Roma andrà in Champions c’è un programma, in caso contrario si cambia aria in parecchi e si ha un ridimensionamento generale” dice il tecnico anche se prima della partita il d.s. Massara era stato chiaro: “L’ipotesi di non entrare in Champions non la prendiamo in considerazione”.

Ed invece va presa e la sconfitta di ieri, in tal senso, pesa come un macigno. Non solo per il risultato, ma anche per come è maturata. “Non siamo stati una squadra, ma un gruppo di giocatori che si sono impegnati individualmente – continua Ranieri – Abbiamo perso tutti i duelli, manca autostima e convinzione, qualcuno non ce l’ha neanche nelle corde. Questi ragazzi devono meritarsi ciò che guadagnano. E hanno perso contro una squadra con gente che guadagna di meno, è più umile e più determinata”.

Poco squadra Insomma, la prima trasferta del Ranieri 2.0 non è andata come il tecnico avrebbe voluto. Sperava in una vittoria per accorciare su Milan o Inter (oggi c’è il derby). “Sapevamo che la Spal viveva una situazione disperata – continua Ranieri – Così come sapevamo che molti loro gol arrivano dalle fasce laterali, in particolare partendo da destra per poi segnare a sinistra. Eppure non siamo stati capaci di fermarli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy