Ranieri: “La Roma non parte battuta col Liverpool. La corsa Champions finirà al fotofinish”

Ranieri: “La Roma non parte battuta col Liverpool. La corsa Champions finirà al fotofinish”

Parla il tecnico del Nantes: “Per terzo e quarto posto sarà decisivo lo scontro diretto tra Lazio e Inter. I Reds sono spettacolari, ma fuori casa non sono sempre irresistibili”

di Redazione, @forzaroma

Claudio Ranieri torna a parlare della Serie A. L’attuale tecnico del Nantes ha rilasciato un’intervista sulle pagine de “La Gazzetta dello Sport” e ha commentato anche la corsa Champions di Roma, Lazio e Inter. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni:

Volata Champions: le romane hanno un punto di vantaggio sull’Inter.
«E’ una splendida corsa che finirà al fotofinish. Lo scontro diretto Lazio-Inter sarà decisivo».

Simone Inzaghi ha detto: «Noi siamo gli intrusi».
«Inzaghi sta lavorando benissimo. Inter e Milan hanno compiuto investimenti importanti, ma non sempre chi apre il portafoglio ottiene immediatamente risultati prestigiosi. La Lazio è un orologio. Mi è dispiaciuto che abbia salutato l’Europa League in quel modo, ma quattro minuti non cancellano una stagione».

Il favorito della semifinale Champions Roma-Liverpool?
«Dico sempre cinquanta a cinquanta, perché da allenatore non mi sento mai sconfitto prima. Di Francesco studierà bene il Liverpool. La Roma vista con il Barcellona non parte battuta. I Reds sono spettacolari, ma fuori casa non sono sempre irresistibili».

Salah ha già segnato 40 gol: si aspettava quest’exploit?
«Lo avevo visto per la prima volta nel Chelsea e non dava l’impressione di essere un giocatore importante. Il calcio di Klopp è perfetto per le caratteristiche di Salah, ma le esperienze di Firenze e Roma sono state fondamentali per la sua crescita».

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy