Pallotta, pronti 100 milioni per l’area del nuovo stadio

Pallotta, pronti 100 milioni per l’area del nuovo stadio

Il presidente acquisterà i terreni su cui sorgerà l’impianto. Il Comune accelera

di Redazione, @forzaroma

Il 2019 è l’anno che dovrebbe consegnare alla Roma la certezze di poter disporre di un nuovo stadio, dopo l’approvazione della variante al Piano Regolatore e alla Convenzione urbanistica da parte dl Consiglio Comunale entro marzo. Tutto lascia pensare – come riporta “La Gazzetta dello Sport” –  che la società giallorossa riuscirà a coronare il proprio sogno, ma se tra dodici mesi ci ritrovassimo incongruamente qui, appesi ancora al filo del «possibile», ci sarebbe da essere ragionevolmente certi che James Pallotta potrebbe anche lasciare il club.

Filtrano informazioni sempre più serrate sul fatto che, entro febbraio, il magnate statunitense possa acquistare direttamente i terreni su cui dovrebbe sorgere il nuovo impianto e il «business park», il tutto per una cifra di poco inferiore ai cento milioni, col pagamento vincolato al sì all’impianto.

Intanto, è in arrivo la relazione del Politecnico di Torino in merito allo studio sui flussi di traffico. Dopo la «bocciatura» contenuta nella bozza, sono stati forniti i dati completi e stavolta si attende il via libera. Il Comune, poi, sta lavorando alla stesura di due accordi preliminari alla Variante e alla Convenzione urbanistica.

(M. Cecchini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy