Maran sicuro: “Sarà un Chievo coraggioso”

Maran sicuro: “Sarà un Chievo coraggioso”

Il tecnico alla vigilia della sfida contro la Roma: “Dovremo essere perfetti, negli spazi sanno essere devastanti”

Senza paura. “Vogliamo regalarci una grande partita, la Roma sarà molto motivata ma noi non siamo da meno. Abbiamo la giusta spensieratezza per giocare una gara coraggiosa“, parola del tecnico del Chievo Rolando Maran alla vigilia della sfida contro i giallorossi.

Con la Roma torna Birsa dopo la squalifica, pedina che permette così a Maran di restituire Castro alla mediana o decidere di levare un attaccante, avanzando proprio Birsa. Il jolly sarà Depaoli, al Chievo fin da bambino e specchio di una politica che sta già guardando al futuro. Come scrive Alessandro De Pietro su “La Gazzetta dello Sport“, non molla la presa Maran: “Siamo tornati a fare prestazioni da Chievo quando tutti ci davano già in vacanza. Chiaro che con la Roma dovremo essere perfetti, negli spazi sanno essere devastanti. Nell’uno contro uno degli esterni d’attacco, nella capacità di creare superiorità coi terzini, nei movimenti di Dzeko per far entrare i centrocampisti“. Anche i suoi occhi guarderanno spesso verso Totti, senza voltarsi indietro: “Non ho una fotografia particolare di Totti“, chiude il tecnico, “semplicemente perché è un campione così straordinario ha saputo andare oltre le sue giocate. Un esempio per tutti, come Pellissier“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy