Fede Juan Jesus: “Ci crediamo: il 2019 sarà top”

Fede Juan Jesus: “Ci crediamo: il 2019 sarà top”

il difensore brasiliano: “Proviamo a rivincere la Coppa Italia, ma occhio all’Entella”

di Redazione, @forzaroma

Se l’ottimismo di Juan Jesus è fondato, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport, il 2019 sarà un grande anno per la Roma. “Abbiamo risistemato la classifica. E’ vero che siamo tante squadre in pochi punti, non possiamo perdere terreno perché anche quelli dietro sono vicinissimi. Con il Torino sarà uno scontro diretto perché sono a pochi punti da noi e così potremmo allungare e avvicinarci a quelli che sono nelle prime posizioni in classifica” dice il difensore brasiliano intervistato sul Match Programm della Roma.

E sulla difesa che nelle ultime partite prende meno gol dice: “È tutto un lavoro di squadra, non solo dei difensori, con l’aiuto degli altri reparti è più facile difendere. Stiamo migliorando anche in questo aspetto, la stagione scorsa abbiamo fatto benissimo, c’è ancora tempo per tornare ai livelli dell’anno scorso. Dobbiamo cercare di non prendere gol, anche quelli che non contano, poi sappiamo che gli attaccanti faranno il loro lavoro”.

Lunedì intanto si ritorna in campo e c’è la Coppa Italia, un obiettivo importante per la Roma.È un trofeo importante e dobbiamo arrivare in fondo, l’anno scorso siamo usciti troppo presto contro Torino. Troveremo una squadra di Serie C, che va rispettata perché si gioca sempre undici contro undici, e chi è più concentrato vincerà la partita. La Coppa Italia è un trofeo importante, che la Roma non vince da tanti anni. È il momento di riprovarci e portare a casa questo trofeo. Dobbiamo fare di tutto. Dobbiamo aiutare la Roma a crescere ed arrivare sempre più in alto. I conti si fanno sempre a fine stagione, sarà una bellissima sfida ma ci sono ancora tante partite e vogliamo andare avanti in tutte le competizioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy