Fair Play: Roma ok. Limiti all’Inter su lista Champions e mercato in parità

Fair Play: Roma ok. Limiti all’Inter su lista Champions e mercato in parità

I nerazzurri sotto settlement anche per la prossima stagione, ai giallorossi serve una cessione

di Redazione, @forzaroma

La Roma è a posto. L’Inter ancora no, c’è un altro anno di patteggiamento. Chi può davvero sorridere, perché si è chiuso un ciclo, è la Roma. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, da ieri è fuori dal «settlement» assieme a Krasnodar, Lokomotiv Mosca, Monaco e Zenit: non c’è più nessuna limitazione. Il club giallorosso ha i conti a posto anche se, diversamente dalle altre quattro promosse, dovrà fare ancora un piccolo sforzo per far quadrare i conti: serve una cessione. Quella di Alisson garantirebbe tranquillità ben oltre la prossima stagione, in ogni caso la Roma ora non ha più vincoli.

Per l’Inter il discorso è diverso. Come Fenerbahçe e Trabzonspor, i nerazzurri – ma si sapeva – non possono ancora abbandonare il regime di patteggiamento previsto in quattro anni: ne sono stati «scontati» tre. Gli obiettivi del 2017-18 sono stati «parzialmente» raggiunti. E quindi nella prossima stagione – per l’Inter quella del ritorno in Champions – proseguiranno le limitazioni sportive e finanziarie. Tradotto: l’Inter non potrà inserire più di 22 giocatori nella Lista A e dovrà fare attenzione ai movimenti di mercato.

(F. Licari)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy