Di Francesco: “Peccato, per un’ora eravamo stati perfetti”

Di Francesco: “Peccato, per un’ora eravamo stati perfetti”

Dopo 3 pareggi consecutivi all’Olimpico con la Roma, è arrivata la prima sconfitta

Dopo 3 pareggi nei 3 precedenti stavolta il Sassuolo di Di Francesco si è dovuto arrendere. Il gol di Defrel e i tagli degli esterni avevano mandato in crisi la Roma, ma non è bastato, scrive Zucchelli su La Gazzetta dello Sport. Bicchiere mezzo pieno per Di Francesco: “l risultato del primo tempo è ingiusto, dovevamo chiudere almeno in parità, poi siamo calati. Durante la prima ora siamo stati quasi perfetti e mi tengo strette queste cose. Ho rivisto la spregiudicatezza che mi piace”. 

Sul gol di Salah, invece, Di Francesco se la prende con i suoi: “Era una palla nostra, non possiamo perderla così ingenuamente. Se non fossimo andati al riposo in svantaggio sarebbe stata un’altra partita“. Battute finali dedicate all’ambiente romano e a Spalletti: “Certe cose fanno parte del gioco, bisogna distaccarsi. Poi, per quanto riguarda Luciano, si sa come è fatto, lui è un po’ personaggio…”. Magari, un giorno, potrebbe prendere il suo posto: “Fa piacere essere accostato a squadre così – chiosa Di Francesco –, ma non è il momento di parlare di futuro“.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy