Da Pellegrini a Florenzi: quanti azzurrabili a Trigoria

Da Pellegrini a Florenzi: quanti azzurrabili a Trigoria

Sono nove gli italiani con Di Francesco: Lorenzo è il presente e il domani giallorosso. E il prossimo anno può arrivare Mancini

di Redazione, @forzaroma

Si parte da Zaniolo, dunque, ma si parte anche e soprattutto da Lorenzo Pellegrini. Perché nella svolta italiana della Roma è stato proprio il centrocampista capitolino ad aprire la scia del futuro. L’ha fatto – scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport” – con quel gol di tacco alla Lazio, con una serie di prestazioni di altissimo livello e con una dichiarazione che è forse anche qualcosa di più di un manifesto d’amore. “Un giorno mi piacerebbe diventare il capitano della Roma”.
Allo stato attuale Di Francesco può contare su nove italiani: De Rossi, Florenzi, Luca e Lorenzo Pellegrini, Santon, El Shaarawy, Cristante, Mirante e Zaniolo. Di questi, i primi quattro addirittura costruiti in casa, a Trigoria, che non è mai un passo banale. Insomma, la svolta italiana della Roma è netta e lo sarà probabilmente ancora di più dalla prossima estate, quando in giallorosso potrebbe sbarcare anche Gianluca Mancini, il difensore centrale dell’Atalanta su cui la Roma sta già lavorando da un po’ di tempo.
Daniele De Rossi resta un pezzo di storia del club e l’anima della squadra giallorossa, ma accanto a lui Monchi è andato inserendo tasselli importanti come – appunto – Lorenzo Pellegrini, Cristante e Zaniolo. Un trio di giocatori che ha un’età media di poco più di 21 anni e che può rappresentare anche un futuro importante per la nazionale di Roberto Mancini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy