Under, l’uomo per tutti i moduli ora sta bene ed è tornato decisivo

Under, l’uomo per tutti i moduli ora sta bene ed è tornato decisivo

Il turco è tornato in forma e può giocare esterno alto o accanto a Dzeko

di Redazione, @forzaroma

Cengiz Under è tornato, e si vede. Trentacinque minuti contro la Lazio molto intensi, così come i diciotto con il Barcellona. Eusebio Di Francesco ha ritrovato un uomo buono per questo rush finale L’importanza di Under si nota anche dalla sua capacità di adattarsi ai moduli di gioco, come scrive Alessandro Angeloni su Il Messaggero.

Deve giocare più vicino a Dzeko? Pronti. Più largo? Anche. In fase difensiva deve migliorare qualcosa, ma è perfettamente in grado di farlo, è giovane, ha tempo. La presenza di Under potrebbe servire anche a Dzeko, tra i più stanchi dopo le fatiche con Barcellona e Lazio: Schick potrà fare il centravanti con Under al suo fianco, sia in un modulo sia nell’altro (anche perché Defrel è tornato da poco in infermeria).  Cengiz ha conosciuto la sua esplosione a febbraio, quando ha realizzato il primo gol con la maglia della Roma: al Bentegodi di Verona. Da quel momento striscia positiva, di prestazioni e gol, da Benevento a Napoli, fino alla rete in casa dello Shakhtar. Under farà bene a Schick e alla Roma. Che ora si gioca tutto. Sognando.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cpg35600 - 6 mesi fa

    Era ora, meglio tardi che mai……

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per forzaRoma // fine configurazione per forzaRoma