Steven riparte da Milano per conquistare l’Olimpico

Steven riparte da Milano per conquistare l’Olimpico

Nzonzi pronto a dimostrare a un pubblico affamato di risultati che Monchi non si è sbagliato

di Redazione, @forzaroma

Tra le priorità di Monchi dello scorso mercato estivo c’era di quella di trovare un degno erede di De Rossi, permettendo a Daniele di vivere con serenità il suo ultimo anno di contratto (forse) con la Roma, come riporta Gianluca Lengua  su Il Messaggero. Obiettivo raggiunto, Steven Nzonzi oggi contro il Chievo partirà titolare così come è accaduto a Milano, ma questa volta senza il capitano romanista che resterà in panchina a guardare in attesa del test di Champions al Bernabeu.

El pulpo, così lo soprannominò Sampaoli al Siviglia per come recupera e gioca i palloni, sta ritrovando lo stato di forma dopo il Mondiale con la Francia. Nzonzi per la prima volta titolare all’Olimpico, davanti a 40 mila spettatori, un modo per riscattarsi e dimostrare a un pubblico affamato di risultati che Monchi non si è sbagliato.

In 12 anni di carriera ha perso una decina di partite per infortunio, giocando in totale 395 match. L’uomo giusto al momento giusto che può aiutare la Roma a risollevarsi dopo un inizio non esaltante: accanto a lui ci saranno Lorenzo Pellegrini e Cristante (una chance se la gioca anche Zaniolo), il modulo iniziale sarà il 4-3-3, ma nulla vieta a Di Francesco di mutarlo in corsa in un 4-2-3-1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy