N’Zonzi in pressing, vuole solo la Roma

N’Zonzi in pressing, vuole solo la Roma

Il francese ha chiesto al Siviglia di essere ceduto e Monchi resta in Spagna un giorno in più: pronti 25 milioni per portarlo al più presto nella Capitale

di Redazione, @forzaroma

Monchi era atteso a Roma ieri ma il fatto che sia rimasto ancora un giorno a Siviglia (tornerà nella Capitale in giornata) è indice che vuole fare ancora un ultimo tentativo per N’Zonzi. Il mediano francese sta provando a forzare la mano con il Siviglia, come dimostrano le parole del ds andaluso, Caparros: “Steven vuole andarsene, ce lo ha comunicato. Tuttavia ha ancora due anni di contratto con noi. È sul mercato ma intendiamo valorizzare la sua cessione. Andrà via soltanto se sarà pagata la clausola rescissoria (35 milioni, ndc) o per una cifra simile. Altrimenti resterà qui e rispetterà il suo contratto. Se abbiamo fissato una scadenza? No, non è stata fissata e siamo consapevoli come ci siano rischi per entrambe le parti”.

Quadrifoglio Immobiliare… una soluzione per tutti, la soluzione fortunata! A ROMA-OSTIA E VITERBO – Contenuto sponsorizzato

La situazione è presto spiegata: la Roma ha fissato un budget di spesa per il francese e oltre i 25 milioni (compresi i bonus) al Siviglia, più 3 ed eventuali premi al ragazzo, non intende andare. Numeri diversi, per ora, soprattutto dalle aspettative del club andaluso. Che ora, però, si ritrova un giocatore scontento che ha chiesto ufficialmente – come confermano le parole del ds Caparros – la cessione.

Monchi è atteso oggi a Trigoria dove parlerà con Di Francesco. Il tecnico attende segnali positivi pur consapevole dell’esito incerto del braccio di ferro in atto tra il calciatore e il Siviglia. Intanto l’altra pista, legata a Samassekou, non ha fatto registrare passi in avanti. Il Salisburgo – ad un passo dalla qualificazione in Champions intende valorizzare il maliano nella massima competizione europea ed eventualmente venderlo la prossima estate.

Capitolo esterno offensivo: se, come sembra, non sarà possibile arrivare alle prime scelte (Neres, Bailey), probabile ritorno di fiamma per Berardi. Trattare con il Sassuolo, però, non è semplice. Soprattutto a 5 giorni dalla fine del mercato. Alternativa: Marlos.

Ieri Di Francesco, alla presenza di Totti, ha voluto riunire la squadra in un pranzo pre-allenamento che ha trovato il gradimento dei calciatori.

(S. Carina)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy