Fonseca: “Niente barricate, non siamo qui per difenderci”

Fonseca: “Niente barricate, non siamo qui per difenderci”

Il tecnico: “La Roma di Di Francesco non è paragonabile al Napoli, ma la partita che ci aspetta sarà molto difficile”

di Redazione, @forzaroma

Sguardo teso e parole misurate. Paulo Fonseca sa che sulla strada che porta ai quarti di Champions il suo Shakhtar, come scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero, troverà una Roma agguerrita, che proverà a segnare il gol necessario per passare il turno, per poi non concedere più nulla. “Se credete che siamo venuti qui per fare una partita difensiva, siete fuori strada”, annuncia il tecnico ai giornalisti nella sala stampa dell’Olimpico.

Siamo in ottima forma nonostante i due infortunati (Malyshev e Kryvstov ndc). Rispetto molto Di Francesco e credo che non farà cambiamenti radicali alla formazione, ci metteranno sin da subito in difficoltà con il pressing. La sua Roma non è paragonabile al Napoli, ma la partita che ci aspetta sarà molto difficile. I giallorossi hanno vinto cinque gare delle ultime sei e in casa non hanno subìto reti nel girone di Champions”.

Il modulo sarà il 4-2-3-1, nessun dubbio di formazione: la difesa sarà composta da Butko,Ordets, Rakitsky e Ismaily; a centrocampo Fred e Stepanenko; sulla linea della trequarti Marlos (“Abbiamo un’ottima chance per farci vedere”), Taison e Bernard; in attacco Ferreyra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy