Dzeko e Schick, un pomeriggio per risentirsi una vera coppia

Dzeko e Schick, un pomeriggio per risentirsi una vera coppia

Durante la gestione di Di Francesco, Edin e Patrik sono partiti titolari insieme 10 volte su 87, con un ruolino molto interessante

di Redazione, @forzaroma

Una novità fino ad un certo punto. Perché se la curiosità di vedere insieme Dzeko e Schick dal primo minuto è il tema tattico principale di Spal-Roma, ci si dimentica che i due hanno già giocato insieme, scrive  Stefano Carina su Il Messaggero. E più di quanto si possa pensare o ricordare.

Durante la gestione di Di Francesco, Edin e Patrik sono partiti titolari insieme 10 volte su 87, con un ruolino molto interessante (6 vittorie, 3 pareggi e una sconfitta). Titolarità che non contemplava, però, giocare uno al fianco dell’altro. Con il 4-3-3 o il 4-2-3-1 la sostanza cambiava poco: Dzeko centravanti e Schick attaccante esterno. Ci sono state però altre 13 volte, nelle quali uno dei due è subentrato in campo (10 volte il ceco e 3 il bosniaco) e ha giocato in coppia con il compagno.

Nel conteggio, per avere un quadro più credibile, non sono state considerate altre 7 volte (per un totale di 85 minuti) in cui chi dei due subentrava, ha giocato spezzoni di gara al di sotto dei 25′, compresi i recuperi. Analizzando quindi queste 13 occasioni (381 minuti), i risultati sono un po’ diversi: appena un successo, 4 pareggi e 9 sconfitte.

Per questo motivo sarà interessante capire come Ranieri intenderà far giocare Schick e Dzeko oggi a Ferrara. Se in linea, come sembra, oppure con Patrik leggermente dietro Edin.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy