Pellegrini: “Torno ma voglio essere protagonista”

Pellegrini: “Torno ma voglio essere protagonista”

Al Sassuolo andranno poco più di 10 milioni come stabilito dal patto di recompra stipulato due anni fa

Ventun’anni compiuti ieri e la voglia di non essere più considerato un ragazzino. Oggi Lorenzo Pellegrini tornerà a casa, anche se solo metaforicamente visto che si trova in Polonia per gli Europei Under 21 cominciati alla grande per l’Italia soprattutto grazie al suo gol in rovesciata che ha sbloccato la gara contro la Danimarca. Tornerà nella sua Roma che l’ha visto crescere dai Giovanissimi di Montella fino all’esordio in prima squadra contro il Cesana (22 marzo 2015) prima di essere spedito per due stagioni al Sassuolo. Dove Lorenzo è maturato tantissimo tanto da meritare anche la Nazionale maggiore. La Roma volerà nelle prossime ore in Polonia.

Al Sassuolo andranno poco più di 10 milioni come stabilito dal patto di recompra stipulato due anni fa. Il suo (ri)acquisto, voluto fortemente da Di Francesco, è arrivato dopo un lungo colloquio tra il suo procuratore e Monchi. Pellegrini, infatti, vuole giocare come ha ribadito domenica notte dopo la partita con la Danimarca: “Ho sentito Di Francesco, ci siamo visti a Trigoria, se lo merita di stare alla Roma. Da parte mia c’è la disponibilità a tornare ma torno per giocare il più possibile e non da ragazzino della Primavera. Mi auguro che riescano a venire qui in Polonia per le firme”.

(F.Balzani)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy