Leo, l’invincibile a Trigoria

Leo, l’invincibile a Trigoria

Leonardo Cenci, un “ragazzo” di 43 anni a cui nel 2012 è stato diagnosticato un tumore ai polmoni al quarto stadio, ha passato la giornata al centro sportivo F.Bernardini

Le foto con Totti e Spalletti, e una carica niente male in vista dal derby da parte di un tifoso decisamente speciale. Ieri Leonardo Cenci, un “ragazzo” di 43 anni a cui nel 2012 è stato diagnosticato un tumore ai polmoni al quarto stadio, ha passato la giornata a Trigoria per il “life coaching pre-derby” scattando selfie e incoraggiando la squadra. Una diagnosi che non lascia scampo, un cancro inoperabile.

Tutto ciò succedeva 4 anni fa, appunto. Nel frattempo però Leonardo ha corso ben due maratone (l’ultima a New York, 42 km in 4 ore, 27 minuti e 57 secondi, superando di oltre un’ora Fred Lebow, che della famosa maratona fu il cofondatore). Una storia incredibile, che ha lasciato i medici sbalorditi: «Dalle Tac e risonanze che faccio ogni due mesi hanno potuto vedere che il cancro si è ridotto», ha dichiarato Cenci che ha ricevuto anche la medaglia al valore dal Presidente della Repubblica Mattarella.

(F.Balzani)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy